ALLARME BOMBA/ Evacuato Palazzo Marino, ma non è stato trovato alcun ordigno

- La Redazione

Circa un’ora fa la sede del comune a Palazzo Marino è stata evacuata in seguito a un allarme bomba, la telefonata giudicata attendibile dagli inquirenti, ecco cosa è successo

palazzo-marino-comune-milano
Palazzo Marino a Milano (Infophoto)

Cessato allarme a Palazzo Marino: le verifiche fatte dagli artificieri della polizia hanno avuto come risultato che nessuna bomba era stata posta all’interno del comune. Un falso allarme dunque, gli impiegati e le autorità faranno ritorno ai loro posti entro poco.

Un allarme bomba che gli inquirenti hanno giudicato attendibile ha costretto le forze dell’ordine all’evacuazione immediata di Palazzo Marino, sede del comune di Milano. L’allarme è scattato alle ore 12 e 30 e alle 13 è partita l’evacuazione degli uffici, tutta l’area di piazza Scala davanti al palazzo è stata transennata. E’ stato obbligato a fuggire anche il sindaco Giuliano Pisapia che stava avendo un incontro con il presidente del tribunale Livia Pomodoro. Secondo quanto trapelato, l’allarme è stato dato da una donna che su un tram avrebbe sentito due uomini parlare di una bomba a Palazzo Marino: non ha rilasciato le sue generalità ma sembra si sia trattato di una anziana. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori