SETTIMANA DELLA MODA 2015/ Video, Milano Fashion Week: il programma di oggi. La sfilata di Just Cavalli in diretta streaming (giovedì 26 febbraio)

- La Redazione

E’ in programma oggi, giovedì 26 febbraio 2015, la seconda giornata della settimana della moda milanese dedicata alla donna dell’autunno/inverno 2015-2016. Il programma.

infophoto_moda_sfilata_R439
Immagini di repertorio (Infophoto)

Alle 14 sulla passerella e in diretta streaming si potrà assistere alla sfilata di Just Cavalli per la settimana della moda. L’azienda made in Italy, viene fondata a Firenze negli anni Sessanta dallo stilista fiorentino Roberto Cavalli. La sua popolarità cresce intorno agli anni Settanta. Nel 1970 sfila a Parigi, poi segue il successo sulle passerelle italiane. Quindi a metà degli anni Novanta il marchio Cavalli si diffonde in tutto il mondo, grazie all’apertura di numerose boutique. In poco tempo il marchio viene venduto in più di 50 Paesi in tutto il mondo, il primo nelle Antille francesi, poi Saint Tropez, Venezia, Parigi, New York, Milano, Roma, Marbella, Capri, Firenze, Porto Cervo, Seul, Miami, Città del Messico, Las Vegas, Dubai, Istanbul, Taipei, Valencia, Costa Mesa e Forte dei Marmi. E ancora i due showroom Cavalli: il primo a Milano, in via Senato 8 e il secondo a New York al 715 Fifth Avenue. Nel 2002 Cavalli crea le divise di Mario Cipollini e del suo team per il Giro d’Italia. Poi anche le bottiglie della Coca cola light in edizione limitata, nel 2008. Clicca qui per seguire la diretta streaming video

Alle 13.30 in passerella vedremo le modelle indossare il marchio Fendi alla settimana della moda, visibile anche in diretta streaming sul sito dell’iniziativa, che ha aperto i battenti ieri e proseguirà per una settimana sino al 2 marzo. Fendi è una casa di moda fondata nel 1925 da Edoardo Fendi e Adele Casagrande, due artigiani pellicciai di Roma. Nasce come laboratorio di pellicceria, nel 1918, fondata da Casagrande e poi divenuta l’attuale marchio, dopo il matrimonio con Edoardo. La fama non tarda ad arrivare, tanto che negli anni Trenta e Quaranta la bottega attraverserà il confine. Nel 1946 i fondatori lasciano il posto alle nuove generazioni. Nel 1966 viene creato il logo dell’azienda con la doppia effe sulle fodere. E sempre nello stesso anno, Fendi presenta la prima collezione di alta moda. Negli anni dopo il 1969 diverrà celebre in tutto il mondo. A partire dagli anni Ottanta si dedica anche ai profumi, occhiali, jeans e arredi per la casa. Clicca qui per la diretta streaming video

Alle 11.30 in diretta streaming si potrà assistere alla sfilata di Les Copains al Fashion Week di Milano. Attenzione alla creatività, al dettaglio ed ai materiali pregiati sono le parole chiave che distinguono il marchio apprezzato in tutto il mondo. Tutto iniziò a Parigi negli anni Settanta, terra di ispirazione e di passione, riunendosi al Café des Anglais, al Palladium e nei locali di Montmartre. Negli anni ci sono state importanti cooperazioni con altri designer, come Chloè, Albini, Versace, Mugler. Il nome del brand è dedicato appunto all’atmosfera che si respirava nella capitale francese. Di recente è stata nominata per il marchio la nuova direttrice artistica nella persona di Stefania Bandiera con una lunga esperienza all’interno dell’azienda ed è riuscita ad interpretare in modo innovativo le caretteristiche che contraddistingono il marchio italiano, facendo suoi i valori che ne caratterizzano le creazioni. Clicca qui per seguire la diretta streaming

Alle 10.30 seguirà, dopo il marchio Max Mara, la sfilata di Blugirl autunno inverno 2015-2016: un’energia romantica ma dal sapore rock, un mix nel quale si fondano passato e presente, vintage e metropolitano. L’emozione della passerella potrà essere vissuta in diretta streaming sul sito Milano Moda Donna. Milano Fashion Week ha aperto i battenti ieri, 25 febbraio 2015, e proseguirà sino al 2 marzo. Il marchio nasce nel 1995 e veste ragazze e giovani donne. La casa di moda, figlia di Anna Molinari, presenterà oggi l’ultima linea femminile dalla cornice di Palazzo Serbelloni di Milano. La stilista è famosa in tutto il mondo per i marchi Blumarine e Blugirl. In un’intervista a “qn.quotidiano.net” la stilista invoglia le donne italiane a vestire Made in Italy: “Prima di tutto voglio lanciare un appello alle donne italiane: vestite Made in Italy, comprate solo Made in Italy di fantasia e qualità, bandite le etichette che arrivano da paesi stranieri dove si copia, non si sa come e dove si produce, e non si inventa lo chic e l’eleganza moderna”. Ma per la stilista non è solo una questione di eleganza:  “Vestire italiano vuol dire anche mantenere l’occupazione e proteggere tanto lavoro femminile. E una tradizione che ci ha reso famosi e ha fatto il successo di tante nostre griffe. A me mi viene da star male quando guardo un golf o un vestito e poi lo giro per vedere cosa c’è scritto sull’etichetta….”. Clicca qui per seguire la diretta streaming

E’ in programma oggi, giovedì 26 febbraio 2015, la seconda giornata della settimana della moda milanese dedicata alla donna dell’autunno/inverno 2015-2016. Tanti gli eventi in programma, a cominciare dalle sfilate (68 in tutto nei sette giorni della manifestazione): si parte alle 9.30 con Max Mara (Via Melegari 3), a cui segue l’evento Blugirl alle 10.30 (Corso Venezia 16) visibile anche in diretta streaming, e quello Les Copains alle 11.30. Grande attesa per le sfilate Fendi e Just Cavalli, rispettivamente in scena alle 12.30 (Via Solari 35) e alle 14 (Via San Luca 3). Alle 15 tocca alla collezione Anteprima (Via Senato 10), seguita dall’evento Costume National alle 16 (Viale Alemagna 6) e da quello firmato Cristiano Burani alle 17 (Piazza Duomo-Scalone Arengario). Alle 18 è la volta di Prada (Via Fogazzaro 36) che andrà in contemporanea con Daniela Gregis (Piazza Sant’Ambrogio 23/A). La seconda giornata si chiude con Byblos Milano alle 19 (Via Senato 10) e con Moschino alle 20 (Corso Venezia 16).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori