EXPO 2015/ Padiglioni, strutture ed eventi: ecco cosa aspettarsi

Expo Milano 2015 è ormai alle porte. “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita” è il tema al centro dell’Esposizione universale in programma dal primo maggio al 31 ottobre

01.05.2015 - La Redazione
expo_nuova_r439
Foto: InfoPhoto

Expo Milano 2015 è ormai alle porte. Anche se i lavori non sono stati ancora completamente ultimati, sulla data di apertura dell’evento non ci sarà alcuna deroga. L’Esposizione Universale durerà sei mesi, dal primo maggio al 31 ottobre 2015, e ruoterà attorno al tema “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. Saranno presenti ben 137 paesi stranieri, ognuno con il proprio spazio espositivo. Il Padiglione Italia è fra quelli più attesi da tutto il mondo. Un’opera mastodontica che prevede sale d’esposizione, sale istituzionali e uno spazio aperto fra i più grandi di tutta la manifestazione. Anche il padiglione Zero sarà una grande attrattiva: è considerato la porta di accesso al percorso che dovranno effettuare i visitatori. All’interno della struttura saranno presenti gli Stati Uniti e una grande raccolta di esempi ed esperienze sul tema della nutrizione.

Un’altra opera realizzata all’interno della manifestazione è il Parco delle Biodiversità, un immenso giardino di 14,000 metri quadrati avente lo scopo di illustrare la riproduzione della varietà della vita. Al suo interno ci saranno tre siti a rappresentare le zone aride del pianeta, le isole ed il Mediterraneo, oltre a uno spazio tematico chiamato Food in Art dove verrà analizzato il rapporto con il cibo inteso come oggetto di riflessione simbolica per la specie umana fin dalle origini. Naturalmente non può mancare uno spazio dedicato alle famiglie e ai tanti bambini che arriveranno insieme ai genitori: per questo è stato creato il Children Park in collaborazione con la città di Reggio Emilia.

Sono presenti poi numerosi padiglioni delle varie organizzazioni internazionali. Il padiglione dell’ONU oltre ad essere presente nell’area Zero ha anche diverse dislocazioni in tutta la zona espositiva. L’unione Europea è presente e ha il suo spazio nel Padiglione Italia, di fronte all’omonimo palazzo. La comunità Caraibica è presente nello spazio dedicato alle isole. Anche la Caritas è presente all’Expo 2015 con un proprio padiglione.

Una curiosità riguarda il logo dell’ Expo Milano 2015. Per la sua realizzazione è stato indetto un concorso pubblico aperto alle facoltà di Architettura, Arti, Moda e Design, Disegno Industriale e Grafica Pubblicitaria. Il logo vincente, quello ormai noto a tutti, è rappresentato da una scritta multicolore alla quale si sovrappongono le lettere che compongono appunto la scritta Expo. Le mascotte di Expo invece sono state disegnate da Disney Italia che si è anche aggiudicata la gara per la commercializzazione la promozione e lo sviluppo deil’Expo 2015.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori