TRAGEDIA IN GITA/ Milano, studente precipita dal quinto piano e muore: è giallo

- La Redazione

Uno studente padovano di 19 anni è morto a Milano dopo essere caduto dal quinto piano di un albergo. La tragedia è avvenuta nell’hotel Leonardo Da Vinci a Bruzzano.

carabinieri_vallecamonica
Foto: InfoPhoto

Uno studente padovano di 19 anni è morto a Milano dopo essere caduto dal quinto piano di un albergo. La tragedia è avvenuta all’hotel Leonardo Da Vinci a Bruzzano, dove la scolaresca era arrivata nei giorni scorsi per visitare Expo. Ancora poco chiare le dinamiche di quanto avvenuto, ma sono in corso indagini per verificare se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente. Quest’ultima al momento l’ipotesi più probabile: il ragazzo era fidanzato, non faceva uso di droghe, non ha lasciato alcun biglietto e non risulta che avesse problemi psichici. I suoi amici hanno fatto sapere che aveva trascorso la sera prima a bere alcolici con alcuni compagni di classe, ma in quantità moderate, e che solo stamattina si sono accorti che non c’era più. Il suo corpo è stato trovato nel cortile dell’albergo e non c’era ormai più niente da fare. Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo potrebbe essere uscito sul mezzanino al quinto piano, forse per un malore che lo ha colto nella notte, e la porta si sarebbe chiusa senza permettergli di rientrare. Solo un particolare non convince gli inquirenti che stanno tentando di fare luce sulla vicenda: sul corpo del ragazzo sono stati trovati dei lividi che non sarebbero stati causati dalla caduta ma da un diverso tipo di contatto, forse la stretta molto forte di una mano. Questo potrebbe far pensare che qualcuno non abbia detto tutta la verità, ma al momento si tratta solamente di ipotesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori