EXPO 2015/ Il programma: incontri ed eventi di oggi, giovedì 14 maggio

Tanti gli eventi in programma a Expo Milano 2015 nella giornata di oggi, giovedì 14 maggio 2015. Vediamo tutti gli appuntamenti, gli orari e i padiglioni dell’Esposizione coinvolti.

14.05.2015 - La Redazione
expo_milano_2015_r439
Immagine di archivio

Tanti gli eventi in programma anche oggi, giovedì 14 maggio 2015, tra i padiglioni di Expo Milano 2015 e in tutta la città nell’ambito del cosiddetto Fuori Expo. Alle 14.30 è previsto un incontro dedicato alle risorse energetiche da titolo “L’accesso all’energia in Africa” presso il Palazzo Castiglioni, corso Venezia 47: l’evento è organizzato nell’ambito del progetto WAME (World Access to Modern Energy) & Expo2015 e mira alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica riguardo l’accesso alle risorse nel continente africano, grazie anche al racconto delle molte esperienze di chi è coinvolto, da anni, nelle attività di volontariato. Un altro tema importante è quello trattato alla Cascina Triulza dove, alle ore 14.00, si potrà partecipare ad un Workshop incentrato su “Donne, sicurezza alimentare e microfinanza”. All’evento, promosso dalle associazioni Un Raggio di Luce Onlus e Pangea Onls, saranno presenti relatori impegnati in prima persona nell’esperienza del microcredito, che porteranno testimonianze di paesi come l’India ed il Nepal.

Passando invece alle aree dell’Esposizione, il padiglione della Germania dedica due appuntamenti alla danza ed, in particolare, alle 13.30 e alle 17.30 il gruppo di teatro danza Xtra Large si esibirà in uno spettacolo davvero particolare. Tema centrale sarà la mela e tutta la sua antica simbologia: considerato, da sempre, frutto della conoscenza, ma anche del peccato e della seduzione. Il 14 Maggio è però anche la giornata dedicata a Padova e alle sue tradizioni enogastronomiche. Saranno presentate al pubblico, su iniziativa di Coldiretti che per l’occasione metterà a disposizione il suo padiglione, le grandi eccellenze del made in Padova, ovvero i prodotti della terra che rendono il territorio unico e famoso in tutto il mondo. Una produzione possibile solo grazie al lavoro dei contadini e dei coltivatori, fatto di impegno e di fatiche, che molto spesso viene dimenticato. Si comincerà con l’olio e con il vino (in particolare quello tipico dei colli Euganei come Fior d’Arancio Docg e il Serprino), continuando poi con il miele biologico degli apicoltori padovani, per arrivare ad un prodotto antico, riscoperto solo grazie alla passione e alla tenacia dei giovani produttori locali: il pane nero d’Abano.

Il tema dei sapori tipici è affrontato anche allo Slow Food Theatre dove, alle ore 18.00, è prevista una relazione incentrata sul tema delle esperienze gastronomiche nel paese del Sol Levante. Justin Yip, un ex studente di Scienze Gastronomiche, racconterà il suo viaggio alla ricerca dei sapori, degli aromi ma anche dei colori che caratterizzano il Giappone.

Ben due eventi di oggi sono dedicati alla Sicilia e al suo prodotto più famoso, l’arancia. Nel padiglione Cluster Biomediterraneo di Expo Milano 2015 l’azienda siciliana Oranfrizer organizzerà una colazione e un cooking show, che metteranno al centro della scena proprio la regina degli agrumi. La colazione mediterranea nel giardino delle arance (questo il titolo della manifestazione) è prevista dalle ore 10 alle ore 12 ed è rivolto principalmente ai più giovani. L’intento è, infatti, quello di sensibilizzare i bambini ed i ragazzi verso la scoperta dei prodotti del territorio ed, in particolare, verso la conoscenza del sapore e del gusto della frutta siciliana. All’evento sarà ospite il poliedrico ed energico Andrea Lucchetta, ex campione di pallavolo e oggi impegnato in molti progetti legati all’educazione. Dalle 12 alle 14, invece, lo chef Carmelo Chiaramonte presenterà mille variazioni sull’arancia rossa, utilizzandola nella preparazione di un menù ricco e molto gustoso, che saprà valorizzarne il sapore ed il profumo. Due esperienze davvero uniche, soprattutto per il palato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori