VIOLENZA/ Minaccia la ex con un coltello e la stupra: arrestato un militare dell’esercito

Ha violentato e minacciato la sua ex fidanzata con un coltello, l’uomo, un militare dell’esercito, è stato arrestato. Tutto è accaduto un pomeriggio di una settimana fa

16.06.2015 - La Redazione
carabinieri_spalleR439
Carabinieri (Fonte Infophoto)

Ha violentato e minacciato la sua ex fidanzata con un coltello, l’uomo, un militare dell’esercito, è stato arrestato. Tutto è accaduto un pomeriggio di una settimana fa, quando la ragazza stava uscendo da casa e lui l’ha fermata facendola rientrare nell’androne, dove un inquilino si è accorto che qualcosa non andava e ha chiesto alla giovane se aveva bisogno di aiuto. La ragazza ha risposto di “no” e l’uomo è andato nel suo appartamento. Il giovane militare ha costretto la giovane a rientrare in casa e minacciandola con un coltello alla gola, le ha chiesto come voleva morire. A quel punto la ragazza si è sentita male, e lui le ha detto che stava scherzando ma non ha esitato a violentarla. A riportare la notizia è il Corriere della Sera. La giovane ha comunque trovato la forza di reagire e lo ha aggredito e lui è andato via. La ragazza si è rivolta all’ospedale dove i medici del Mangiagalli di Milano hanno trasmesso la segnalazione alla Procura. Immediatamente è partita l’inchiesta che ha portato all’arresto del giovane, motivato dal giudice Giuseppe Gennari, descrivendolo “come personalità estremamente violenta, aggressiva e incapace di autocontrollo”. (Serena Marotta)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori