AREA C MILANO/ Agosto, telecamere spente solo cinque giorni: polemiche

Agosto è alle porte, ma Area C andrà in vacanza solo per cinque giorni. Lo ha deciso il Comune di Milano, scatenando le polemiche. Le telecamere si spegneranno dal 10 al 14 agosto

31.07.2015 - La Redazione
areac
Foto InfoPhoto

Agosto è alle porte, ma Area C andrà in vacanza solo per cinque giorni. Lo ha deciso il Comune di Milano, riducendo drasticamente le consuete due settimane di stop solitamente riservate d’estate al ticket per entrare con l’auto in centro. Le telecamere agli ingressi della Ztl Cerchia dei bastioni si spegneranno da lunedì 10 a venerdì 14 agosto, più il fine settimana durante il quale non è mai stato necessario pagare. Il motivo? Nonostante gran parte dei cittadini lascerà la città, si prevede un maggior afflusso dovuto all’Esposizione Universale. Ma le polemiche non sono mancate: “Cinque giorni di sospensione appaiono una presa in giro – commenta il capogruppo della Lega a Palazzo Marino, Alessandro Morelli – e dimostra quanto questa amministrazione abbia necessità persino dei 5 euro di chi lavora ad agosto per cercare di rimpinguare casse che vivono solo di tasse, multe e gabelle sulle spalle dei milanesi”. Sulla stessa linea il giudizio di Fabrizio De Pasquale (Forza Italia), secondo cui “questa giunta ce l’ha con gli automobilisti anche quando ce ne sono pochi. Con tanti milanesi fuori non c’è congestione e levare Area C sarebbe stato un modo per favorire l’animazione del centro e i turisti”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori