JANNACCI/ Andava a Rogoredo, inaugurazione del tunnel dedicato all’artista

Sabato 26 settembre viene inagurato il tunnel che collega i giardini di via Rogoredo con via Orwell a Milano, per l’occasione una festa con ospiti speciali, musica e divertimento

24.09.2015 - La Redazione
enzo_jannacci_giovane_R439
Un giovane Enzo Jannacci (1935-2013)

Una grande festa sabato pomeriggio 26 settembre a partire dalle ore 16 ai giardini di via Rogoredo a Milano. Occasione data dall’inaugurazione di un tunnel che collega i giardini con via Orwell, illustrato da artisti e poeti di strada e da una apposita targa dedicata a Enzo Jannacci. All’evento prenderanno parte Davide Barzi, fumettista autore del noir a fumetti “Unico indizio, le scarpe da tennis” ispirato all’omonima canzone dello scomparso artista; Sandro Paté, biografo di Jannacci e autore del libro “Peccato l’argomento”; Mr. Caos, Ste-Marta e Francesca Pels, artisti e poeti di strada, illustratori del tunnel; Alberto Locatelli disegnatore di fumetti; Rossella Traversa, presidente commissione cultura del consiglio di zona 4; Loredana Bigatti, presidente del consiglio di zona 4. Presenterà l’evento Alberto Fasoli. Alle 17 e 30 poi verrà inaugurata una mostra fotografica, intitolata “La mia gente, Enzo Jannacci, canzoni a colori” allo spazio Coop di via Freikofel, mentre l’evento ai giardini proseguirà con canzoni live. Sarà presente anche un banchetto della rivista Scarp’ de tennis. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori