PROTESTA SHOCK/ Video: Darsena, manichini e sangue finto nell’acqua

- La Redazione

Alcuni membri di una associazione artistica hanno dato vita a una forma di protesta gettando nelle acque della Darsena alcuni manichini sporchi di vernice rossa

darsena_nuova_R439
Immagine di archivio

Alcuni manichini gettati nelle acque della Darsena, con vernice rossa per imitare il sangue. E’ successo oggi alla Darsena di Milano dove gli appartenenti al collettivo artistico Spazio m’Arte di cui è presidente l’ex deputato ambientalista Stefano Apuzzo ha gettato in acqua otto manichini che dovevano rappresentare i profughi che muoiono nel tentativo di attraversare i mari in cerca di speranza. Uno dei manichini ritraeva un bambino, con ovvio riferimento al bambino siriano trovato morto su una spiaggia turca. La gente che si trovava sul luogo ha chiamato la polizia dopo di che i manichini sono stati rimossi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori