Mirabella “No vaccino covid? Italiani vanno costretti”/ “Credono agli oroscopi…”

- Davide Giancristofaro Alberti

Mirabella sulla possibilità che quasi metà degli italiani non si vaccini contro il coronavirus: “Vanno costretti, credono nella terra piatta e negli oroscopi…”

mirabella rai 2020
Mirabella (Rai Tre)

Il volto noto della televisione, Michele Mirabella, è stato ospite ieri sera di Carta Bianca, programma di Rai Tre condotto da Bianca Berlinguer. L’argomento del dibattito era l’epidemia di coronavirus, e in collegamento vi erano il professor Zangrillo del San Raffaele di Milano nonché quello di Padova, Andrea Crisanti. I due esternano da sempre posizioni differenti in merito al covid, e a riguardo proprio Mirabella, ospite in studio, ha commentato: “Questo non giova alla lotta al virus, sentire dei luminari, degli scienziati, che si contrastano ma con una spigolosità piuttosto ruvida quasi a dimostrare un primato personale di accademie e università, non giova alla presa di coscienza”. Secondo Mirabella, questo contrasto fra scienziati non giova alla riscoperta dell’Umanesimo che si è avuta in Italia proprio durante il periodo del lockdown: “Questa disgrazia – ha proseguito – che è capitata al nostro e a tutti i paesi del globo, ha portato almeno in Italia, (non sono competente sugli Stati Uniti e gli altri paesi), alla crescita dell’umanesimo; abbiamo avuto un momento di grande coesione dei paesi, non soltanto il nostro, dell’Europa soprattutto, e una scoperta del pianeta. Se loro, gli scienziati, a cui va la nostra devozione, la nostra stima, la nostra fiducia, si mettono a litigare in una scrittura a noi ignota che è quella del linguaggio scientifico, finisce che poi al mercato mettono in discussione che la terra è rotonda”.

MIRABELLA: “GLI SCIENZIATI DEVONO FARE SQUADRA”

“Noi abbiamo bisogno come non mai in questo momento – ha continuato il conduttore tv – che gli scienziati facciano squadra contro il coronavirus in attesa del farmaco, perchè non mi accontento della prevenzione, io voglio il farmaco che curi la malattia”. Bianca Berlinguer fa quindi notare a Mirabella che stando ad un recente sondaggio il 48% della popolazione non si vaccinerà contro il coronavirus: “Ho sentito questo dato – la risposta – lo trovo indicativo di un’arretratezza culturale, sociale e scientifica scandalosa. Noi siamo un popolo beatamente fiducioso negli oroscopi, utenti dell’astrologia, e dopo che tutta l’umanità ha implorato l’arrivo dei vaccini… Io personalmente mi accodo e chiedo non solo i vaccini ma anche la cura, perchè il vaccino previene ma quelli che sono già malati vanno curati. Se il 48% non vogliono vaccinarsi bisogna costringerli perchè poi possono diventare innesco dell’anti umanesimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA