Moderna, via libera Aifa a vaccino/ Bancel “Potrebbe proteggere dal Covid per 2 anni”

- Silvana Palazzo

Vaccino Moderna, via libera dall’Aifa. Secondo Bancel, ad dell’azienda, “potrebbe proteggere dal Covid per 2 anni” ed essere efficace anche contro varianti

Vaccino Moderna
“Moderna”, vaccino Usa anti-Covid (LaPresse, 2020)

Via libera anche in Italia al vaccino anti Covid sviluppato da Moderna. Dopo quello dell’Agenzia europea del farmaco (Ema), è arrivato da parte dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa). C’è, quindi, l’autorizzazione all’immissione in commercio e all’uso nell’ambito del Servizio sanitario nazionale del secondo vaccino dopo quello di Pfizer-BioNTech. Già dalla prossima settimana arriveranno le prime dosi la cui distribuzione spetta ai militari. Nei prossimi tre mesi arriveranno in tutto 1,3 milioni di dosi da Moderna, con cadenza settimanale. Quindi, 100mila a gennaio, 600mila a febbraio e altrettante nel mese di marzo. Secondo quanto riportato da Stephane Bancel, amministratore delegato dell’azienda biotecnologica, Moderna potrebbe potenzialmente proteggere dal Covid per un paio di anni. Ai microfoni dell’agenzia Reuters ha, infatti, spiegato che, anche se non è chiaro per quanto tempo possano durare gli anticorpi generati dal vaccino, si ritiene che potenzialmente la protezione potrebbe essere di un paio di anni.

VACCINO MODERNA, “PROTEZIONE DAL COVID PER 2 ANNI”

«Il decadimento degli anticorpi generati dal vaccino procede molto lentamente», ha dichiarato Stephane Bancel al Guardian. Inoltre, il numero uno di Moderna ha spiegato che, stando agli ultimi studi, questi vaccini di nuova concezione dovrebbero essere «ugualmente efficaci contro le varianti del coronavirus finora osservate». Il riferimento è a quella inglese e a quella sudafricana. In merito alla durata della protezione del vaccino anti Covid sviluppato da Moderna, Bancel al quotidiano britannico ha precisato che servono altri dati per una valutazione definitiva. D’altra parte, «lo scenario da incubo descritto dai media in primavera sul rischio che i vaccini durassero solo un mese è escluso». Un “vantaggio” sicuro di questo vaccino è che rispetto a quello sviluppato da Pfizer-BioNTech resta stabile a temperature standard di refrigerazione tra 2 e 8 gradi per 30 giorni. Inoltre, si prevedono condizioni di trasporto e conservazione a lungo termine a temperature standard del congelatore di -20 gradi per sei mesi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA