Monica Maletto, moglie Aldo Cazzullo/ I due figli Francesco e Rossana, scrittori

- Elisa Porcelluzzi

Monica Maletto è la moglie di Aldo Cazzullo e madre dei suoi figli Francesco e Rossana, che come il padre giornalista hanno intrapreso la carriera di scrittori.

Aldo Cazzullo Rai
Aldo Cazzullo Rai

Monica Maletto, moglie del giornalista Aldo Cazzullo

Il giornalista Aldo Cazzullo è sposato con Monica Maletto dal 1998. La coppia ha avuto due figli Francesco (1997) e Rossana (2000), che portano i cognomi di entrambi i genitori. Francesco ha studiato scienze politiche alla Luiss di Roma, mentre Rossana studia relazioni internazionali alla UCL di Londra. Con il padre Aldo hanno scritto il libro “Metti via quel cellulare: Un papà. Due figli. Una rivoluzione”, pubblicato da Mondadori nel 2017. “Non è possibile che, quando andiamo in pizzeria, anziché i vostri volti mi veda sempre davanti i vostri cellulari. Non è possibile che, quando entriamo in un albergo, come prima cosa voi due, Francesco e Rossana, chiediate la password del wi-fi…”, inizia così il libro, in cui i due figli di Cazzullo rispondono spiegando al padre e a tutti gli adulti il rapporto della loro generazione con il telefonino e la rete. 

Francesco e Rossana: figli di Aldo Cazzullo e Monica Maletto

Francesco e Rossana Maletto Cazzullo hanno scritto insieme il libro “Very italiani”, un viaggio nell’identità italiana, attraverso cinquanta ritratti di grandi donne e grandi uomini: da Dante Alighieri a Francesco Totti, da Santa Chiara a Dario Argento, passando per Caravaggio, Elsa Morante, Samantha Cristoforetti, Artemisia Gentileschi e Bebe Vio. “Grazie alla nostra famiglia conoscevamo già da prima di iniziare a scrivere le vicende di alcuni dei personaggi: nostro papà ci ha sempre raccontato storie. Storie belle e di coraggio”, hanno spiegato a Il libraio. A differenza dei figli, non si sa quasi niente su Monica Maletto: nelle interviste Aldo Cazzullo non parla mai della sua vita privata preferendo tenere i propri affetti lontani dalle luci dei riflettori.







© RIPRODUZIONE RISERVATA