Nissan inaugura la maxi pressa a Sunderland

Raggiunto il traguardo dei 9 milioni di veicoli prodotti nello stabilimento di Sunderland, Nissan inaugura la nuova pressa extra large per lo stampaggio di 2,5 milioni di pannelli l’anno

24.02.2017 - La Redazione
Nissan_Sunderland
Una scocca realizzata grazie alla nuova maxi pressa

Nissan annuncia l’inizio della produzione con la nuova pressa extra large nello stabilimento di Sunderland. Avviato a metà del 2015 il progetto da 37 milioni di sterline ha richiesto, come da programma, 18 mesi per essere portato a termine. A pieno regime, la pressa potrà effettuare lo stampaggio di 2,5 milioni di pannelli all’anno, con una forza pari a 5.200 tonnellate.
L’inaugurazione ha coinciso con il traguardo dei 9 milioni di veicoli prodotti presso lo stabilimento dall’inizio della produzione nel 1986. Per il vice presidente della divisione produttova europea della casa automobilistica, Kevin Fitzpatrick, «La nuova pressa è un esempio di avanguardia tecnologica che dà il via a un sistema di produzione di prossima generazione presso lo stabilimento di Nissan a Sunderland. La qualità dell’edificio e l’efficienza dell’installazione sono un vero e proprio emblema della dedizione, del talento e del grande impegno del team che lavora presso il nostro impianto. Il risultato dei 9 milioni di auto prodotte è molto importante per lo stabilimento. I veicoli che produciamo oggi hanno percorso molta strada a partire dalla prima Nissan Bluebird. Ma non è solo una questione di quantità: sarà la qualità della manifattura delle nostre auto innovative a farci raggiungere nuovi record di produzione».
Con un’altezza di oltre 10 metri e una profondità superiore a 6,5 metri, questa enorme pressa si occuperà dello stampaggio delle fiancate e di altri pannelli per i veicoli costruiti a Sunderland, tra cui i crossover di punta Qashqai e Juke, Nissan LEAF, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo.
La nuova linea con pressa e l’area di stoccaggio dei pannelli hanno richiesto un’estensione dell’edificio di 6.780 m², che ha portato lo spazio complessivo dell’impianto a circa 362.000 m², l’equivalente di oltre 50 campi di calcio. La nuova pressa extra large è la più grande dello stabilimento di Sunderland e si aggiunge alle sette linee con pressa esistenti.
Oltre all’apporto annuale all’economia britannica, pari a 3 miliardi di sterline tra fornitori, servizi e stipendi, la nuova pressa rientra nell’attuale investimento da 650 milioni di sterline in nuove strutture e modelli futuri presso Sunderland che ha portato l’investimento di capitale di Nissan in questo stabilimento a un totale di oltre 4 miliardi di sterline dall’apertura.

I commenti dei lettori