CRISTIANO DE ANDRE’/ Parla don Gallo: pronto ad accogliere l’appello di Dori Ghezzi

- La Redazione

Cristiano De André è sempre ricoverato al Policlinico di Milano dopo la crisi di nervi avuta qualche sera fa. Il sacerdote don Gallo si dice pronto ad aiutarlo

cristiano_de_andre Cristiano De André

Cristiano De André, figlio dello scomparso Fabrizio, è da qualche giorno ricoverato in ospedale. La sera dell’11 gennaio infatti, sera che ricorreva con l’anniversario della morte, quattordici anni fa, del padre, Cristiano aveva avuto una crisi di nervi dovuta probabilmente all’alcol: i vicini preoccupati dai rumori e dalle grida che provenivano dal suo appartamento avevano chiamato le forze dell’ordine. Solo dopo una trattativa durata circa un’ora e conclusa con successo grazie all’intervento dell’amica Alba Parietti, si era riusciti a ricoverare Cristiano, trovato in forte stato confusionale. Non è la prima volta che il musicista subisce ricoveri del genere, in passato per abuso di droga e alcol, e poi anche un arresto tempo fa per aver picchiato la sua compagna. I motivi della nuova crisi non sono noti, ma è chiaro che il figlio del celebre cantautore soffra di seri problemi mai curati in modo approfondito. Nel caso, interviene adesso il sacerdote genovese don Gallo, da sempre amico di famiglia, che ha risposto con un sì alla richiesta di Dori Ghezzi (ultima compagna di Fabrizio De André ma non madre di Cristiano) perché parli con lui. Sono pronto in qualunque momento, ha detto, anche ad andare da lui in ospedale (Cristiano si trova ricoverato al Policlinico di Milano). Don Gallo ha dimostrato di conoscere bene la situazione del musicista oggi cinquantenne, che vive da solo senza le sue figlie: “Il suo è quello che una volta si sarebbe chiamato un esaurimento molto forte, ma è forse un male, un male profondo di vivere, e non è certo l’unico che ho incontrato nella sua situazione in tanti anni” ha detto il sacerdote. Cristiano De André stava ultimando il suo nuovo disco proprio in queste settimane, ma adesso ovviamente ogni data di uscita è stata sospesa: il sito ufficiale dell’artista annuncia anche la sospensione della prevista tournée che si sarebbe dovuta tenere nel corso dell’anno. Secondo alcuni tra le cause della crisi nervosa anche il forte stress dovuto alla registrazione del disco stesso. Don Gallo ha fatto sapere di essere disposto a far ricoverare Cristiano nella sua comunità che ha una sede anche nell’isola di santo Domingo: “C’è la nostra comunità a Santo Domingo, laggiù sono andati altri con i suoi stessi problemi, insieme ai bambini e ai campesinos hanno lavorato e hanno ritrovato la serenità. Me lo dica, se vuole”.

Cristiano De André ha da poco compiuto 50 anni, lo scorso 29 dicembre. E’ figlio del primo matrimonio di Fabrizio De André e ha una propria significativa carriera di musicista. Durante l’ultima torunée del padre lo accompagnò sul palco suonando diversi strumenti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie