MORTO J.J. CALE/ E’ stato l’autore di Cocaine e After Midnight

- La Redazione

Aveva 74 anni, e si è spento allo Scripps Hospital di La Jolla, in California. Chitarrista e autore di brani come Cocaine, scrisse per molti artisti, specie per Eric Clapton

Chitarra_classica_R439
infophoto

E’ morto JJ Cale. Aveva 74 anni, e si è spento allo Scripps Hospital di La Jolla, in California. Chitarrista e autore di brani famosissimi come Cocaine e After Midnight, scrisse per molti artisti, specie per Eric Clapton – al quale si deve la fama di Cale -, Mark Knopfler, e Neil Young. Nato nel 2938 a Oklahoma, è considerato il padrino del Tulsa sound, genere così ribattezzato dai critici che univa il blues, il country, il jazz e il rockabilly. Con Clapton, in particolare, dopo una lunga collaborazione di anni (Clapton lo considerava un amico e un maestro) incise, nel 2006, l’album Road To Escondido, con il quale ha vinto un Grammy, mentre, nel 2012, registrarono assieme il brano Angel, successivamente inserito nell’album Old Sock. Numerosi, inoltre, i brani scritti da lui e ripresi da altre star internazionali della musica: si pensi a Sensitive Kind, ripreso da Santana, Call me Breeze e I Got the Same Old Blues, da Lynyrd Skynyrd, e Cajun Moon, da Randy CrawfordSul suo sito personale,dove è stata data la notizia della sua morte, è scritto: «non sono necessarie donazioni, ma poiché era un grande amante degli animali, potete fare donazioni al ricovero per animali più vicino a voi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori