GIANNA NANNINI/ Evasione fiscale da 4 milioni di euro: chiesto il patteggiamento

- La Redazione

Gianna Nannini starebbe trattando con l’agenzia delel entrate per arrivare al patteggiamenti: è accusata di aver evaso al fisco 3,7 milioni di euro ecco di cosa si tratta

nannini_r439
Immagine di archivio

Secondo indiscrezioni la cantante Gianna Nannini, accusata di evasione fiscale per una cifra pari a 3,7 milioni di euro, avrebbe chiesto ad Equitalia il patteggiamento. Pagando una cifra inferiore, chiuderebbe così il caso evitando guai peggiori. Resta il fatto che si tratta una cifra enorme, ma purtroppo non è il primo caso del genere nel mondo dello spettacolo. Gianna Nannini ha esordito alla fine degli anni 70 con dischi di rock americano, negli anni 80 ha virato verso un pop dance che le ha permesso di scalare le classifiche in Italia e in Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori