DONALD TRUMP/ Roger Waters, l’ex Pink Floyd insulta il candidato americano

- La Redazione

L’ex musicista dei Pink Floyd ha attaccato il candidato presidenziale Donald Trump in una intervista che sta per uscire sulla rivista Rolling Stone, ecco cosa ha detto

roger_waters_R439
Roger Waters

Non piace ai musicisti rock Donald Trump, l’imprenditore miliardario candidato alle elezioni presidenziali americane. L’ultimo della serie ad attaccarlo, dopo Neil Young e Rem che lo hanno diffidato dall’usare le loro canzoni per i suoi comizi, è l’ex Pink Floyd Roger Waters. Che come nel suo stile non ci è andato leggere: “Donald Trump is pig ignorant” ha detto, è un maiale ignorante. La frase fa parte di una intervista non ancora pubblicata dalla rivista Rolling Stone che ha comunque concesso alcune anticipazioni del contenuto. Trump, ha detto, “è la rappresentazione dell’eccezionalismo americano impazzito. Vive nell’illusione di essere in qualche modo una persona da ammirare, e per qualcuno lo sarà anche, ma è il sinonimo di tutto ciò che di sbagliato c’è nella società americana e l’epitome di tutto quello che si può considerare cattivo”. Nell’intervista Waters ne ha anche per i padri fondatori della Repubblica americana che secondo lui hanno ideato un sistema che oggi è diventato soltanto qualcosa da mettere in vendita a chi ha più soldi e non una democrazia. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori