Gianna Nannini/ Compie 60 anni e festeggia i 40 anni dal primo disco: Tanti auguri da Radio Italia (oggi, 14 giugno 2016)

- La Redazione

Gianna Nannini, news di martedì 14 giugno 2016. L’artista compie oggi 60 anni e si definisce soddisfatta di ciò che ha ottenuto. Rivela anche di essere “morta” e rinata nel 1984…

GIANNA_NANNINI_radio_italia_live15-w439-h302
Gianna Nannini

È il compleanno di Gianna Nannini: oggi, 14 giugno 2016, e anche Radio italia ha voluto dedicarle un tweet su Twitter. La cantante compie sessanta anni e nessuno può dimenticare la sua incredibile carriera e il grande spessore intellettuale di un’artista che ha reso grande la musica italiana. E allora chi meglio di chi segue la musica italiana da sempre? Scrivono semplicemente: “Buon compleanno Gianna Nannini! Le foto e i video di Gianna a Radio Italia”, clicca qui per il tweet e per la foto del buon compleanno. I tweet sono poi arrivati da parte di tutte le maggiori radio e televisioni italiane per davvero una persona incredibile.

È il compleanno di Gianna Nannini: oggi, 14 giugno 2016, la rockstar compie 60 anni, e il web si sta scatenando a colpi di hashtag #buoncompleannogianna. Tantissimi i messaggi dei fans indirizzati all’artista sui social network: “Auguri grandissimo ARTISTA #buoncompleannogianna” scrive infatti un utente, e altri cinguettano “Tanti auguri @GiannaNannini 60 anni! #GiannaNannini #buoncompleannogianna”, “Tanti auguri Giannaaaaa #buoncompleannogianna”, “#buoncompleannogianna @ioetecommunity @GiannaNannini amarti m’affatica mi svuota dentro Qualcosa che assomiglia a ridere nel pianto! AUGURI” e ancora “@GiannaNannini Meravigliosa creatura dopo la sete il vento inferno nelle vene dovuti alla chemio che ora è Vita Nuova #buoncompleannogianna”. Chi si unirà al coro, contribuendo a rendere la giornata sempre più speciale? La Nannini risponderà a tutto questo affetto? Staremo a vedere…

Gianna Nannini oggi, 14 giugno 2016, spegne 60 candeline e festeggia 40 anni dalla pubblicazione del suo primo album: una giornata decisamente colma di soddisfazioni e di gioia, sia a livello personale che professionale, alle quali certamente si aggiunge anche la piccola Penelope, sua figlia. Penelope è nata ormai sei anni fa, e ai tempi aveva fatto discutere la scelta della cantante di avere una figlia in età così avanzata. Come riporta gossip.fanpage.it, in un’intervista recente rilasciata al magazine Oggi, Gianna Nannini aveva parlato così della piccola Penelope, in relazione anche all’amore che ha conosciuto durante la sua vita: “Be’, quello è amore puro. Quando ti nasce una figlia cambia tutto. Penelope è simpatica, fa schiantare dalle risate. Mi piglia in giro… Di solito mi chiama mamma. Ma ogni tanto mi chiama giannanannini, tutto attaccato. Va dalla gente e dice: mia mamma è giannanannini, rockstar. Penelope è un dono”.

Tanti auguri rock a Gianna Nannini: la celebre cantante italiana, autrice di tanti successi, compie oggi 60 anni. Una bella cifrona che non ha nulla a che vedere con lo spirito con cui la Nannini si è contraddistinta fin dagli albori della sua carriera, attirando le simpatie degli italiani grazie ad un’originalità ed una voce del tutto strepitosi. Anche con una buona dose di talento musicale con cui è riuscita ad intrecciare il rock tutto italiano ed il pop con le sonorità più estere che le hanno permesso di approdare subito in territori internazionali. E’ una giornata doppiamente particolare questa per Gianna Nannini che festeggia oggi anche 40 anni da quel primo album da solista che le permise di far conoscere il proprio nome in tutta Italia. Nel fare un po’ la somma di questi suoi sessant’anni, Gianna Nannini ha rivelato in un’intervista ad Io Donna di essere pienamente felice, proprio perché è diventata ciò che aveva sempre voluto, che poi è ciò che è. Alla domanda classica di quale sia il segreto per realizzare il sogno della propria vita, la cantante ha risposto che “bisogna avere un’alta dose di egoismo -egoismo non dannoso verso gli altri- per non farti mettere i piedi in capo, per non vederti imporre i ritmi, per non lasciarti spremere“. C’è un evento in particolare a cui si riferisce l’artista, ovvero all’84, quando la pressione dei concerti e dei dischi hanno compromesso il suo equilibrio mentale. “Non so cosa sia successo esattamente“, rivela, “una forma di depressione assoluta. Quando mi sono “svegliata”, dopo aver “vomitato” me stessa e le mie negatività, era come se fossi nata in quell’istante: il 1984″. Una vera e propria rinascita che ha poi permesso a Gianna Nannini di volare alto. E quanto in alto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori