SANREMO 2017/ Premio Enzo Jannacci per la miglior interpretazione a Maldestro

- La Redazione

A Maldestro con il brano Canzone per Federica il premio Enzo Jannacci che sarà consegnato oggi dal figlio dello scomparso cantautore milanese a Sanremo

maldestro-sanremo_R439
Maldestro

Maldestro con il brano Canzone per Federica si aggiudica il Premio Enzo Jannacci per la migliore interpretazione per la categoria Nuove Proposte al 67° Festival della Canzone Italiana.
Oggi 9 febbraio alle ore 18.45 la cerimonia di premiazione presso la sala stampa Lucio Dalla del Palafiori in Sanremo. Il Premio sarà consegnato al giovane artista dal figlio di Enzo, Paolo Jannacci, e da Dodi Battaglia portavoce degli artisti musicali di NUOVOIMAIE.
Con l’ideazione del Premio, NUOVOIMAIE e Paolo Jannacci celebrano la genialità, l’ironia e la poesia di Enzo Jannacci, cantautore, pianista e cabarettista, uno degli artisti più importanti nella storia musicale del nostro Paese. ‘‘Un atto d’amore — spiega Paolo Jannacci — nel ricordo di papà e delle sue interpretazioni, che hanno reso i brani che ha cantato riconoscibili e inimitabili con un timbro, un’intonazione e un’intensità speciali, pieni di gioia e passione per la musica. Ringrazio il NUOVOIMAIE per aver voluto questo Premio e per l’impegno e la dedizione dimostrati per la sua organizzazione’’.
Dodi Battaglia e Paolo Jannacci hanno individuato in Maldestro l’interpretazione più meritevole dell’assegnazione del Premio, dopo che gli 8 brani delle Nuove Proposte erano stati votati dagli artisti soci e mandanti di NUOVOIMAIE del settore musicale, determinando una rosa di 3 finalisti: Maldestro, Marianne Mirage e Valeria Farinacci. Al giovane cantautore napoletano, già vincitore del Premio Ciampi e del Premio De André, verrà assegnata anche una borsa di studio a sostegno della formazione artistica e professionale.
Nella città di Sanremo, che ha accolto da sempre la kermesse canora più importante, NUOVOIMAIE consegnerà, altresì, un riconoscimento alla carriera alla famiglia Jannacci.
‘‘Abbiamo voluto fortemente l’istituzione di questo Premio — sottolinea il presidente Andrea Micciché — Enzo è stato uno degli artisti più amati e geniali di sempre, uno dei cantautori storici della musica italiana, un vero e proprio caposcuola. Con questa prima edizione del Premio NUOVOIMAIE rafforza il suo impegno in favore dei giovani artisti, continuando un percorso già avviato da diversi anni accanto ai nuovi talenti del panorama musicale italiano’’.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori