NADÈGE DUBOSPERTUS/ “Non parlo con mia madre da anni, non mi ha mai…” (Vieni da me)

- Anna Montesano

Nadège Dubospertus, chi è la supermodella francese che ha conquistato le passerelle del mondo? L'addio alle sfilate per il grande amore

Nadge duBospertus 640x300 Nadège Dubospertus

Nadeje, top model degli anni ’90, sfoglia l’album di famiglia. “Siamo onorati di averti qui”, comincia Caterina Balivo presentando la sua ospite. Il racconto dell’ex modella che oggi ha 51 anni comincia il suo racconto con il difficile rapporto con la madre: “io ho sempre sentito di non essere amata da mia madre. Ho avuto una vita tranquilla, ho due sorelle e sono cresciuta in Francia con il sentimento di non essere amata. Quella che parla oggi è la bambina e non la donna che sono”, spiega Nadeje. Sulla madre, poi, ha aggiunto: “Non era una persona che dava affetto. E’ sicuramente una persona che ha sofferto, ma non è una giustificazione. Quando avevo 8 anni, c’erano amici a casa mia e c’era questa signora, un’infermiera, che diceva a mia madre: ‘non capisco perché non ami questa bambina’ e mia madre non rispose, restò in silenzio. Se qualcuno dicesse questa cosa a me, non resterei in silenzio, reagirei”, spiega Nadeje che ha poi lasciato la casa di famiglia quando ha cominciato a fare la modella, intorno ai 18 anni. “Sono otto anni che non parlo più con mia mamma perché sono sempre stata alla ricerca di un segno suo. Cercavo di essere amata da questa persona con tutto quello che facevo e non mi ha mai detto brava o sono contenta per te”, aggiunge. “L’ho perdonata, ma per me stessa”, conclude (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Nadège Dubospertus a Vieni da me

Il suo look alla garçonne, i suoi lineamenti perfetti e al contempo androgini fecero di Nadège Dubospertus, ai tempi dei suoi esordi nel mondo della moda, una delle più apprezzate e originali modelle di Milano. Nadège conquistò così le cover delle più prestigiose riviste di moda internazionali, ma divenne anche musa di Giorgio Armani, supermodella per Versace, Ferrè, Chanel, Valentino, Dior, Ralph Lauren, Calvin Klein, Azzedine Alaïa, Dolce & Gabbana.Originaria di una famiglia francese di condizioni umili, Nadège capisce da giovanissima di essere portata per il mondo della moda anche se, confesserà a Io Donna, “Non mi ero mai considerata molto bella”. Ne spiega poi le motivazioni: “Ero alta e snella, ma non abbastanza formosa per i canoni estetici della vita vera, tanto che i ragazzini non mi guardavano più delle altre.”

Nadège Dubospertus, l’addio alle passerelle per l’amore

L’opinione degli altri non è però stata determinante, tanto che Nadège Dubospertus intraprende comunque questa strada. “Nonostante questo, l’idea di fare la modella mi attirava: rappresentava il modo per andarmene da un posto nel quale non ero felice”, ha raccontato. Il successo è stato grandioso ma, all’apice della sua carriera di modella, Nadège ha deciso di fermarsi e sposarsi con l’industriale Arturo Cazzaniga. Cerimonia prestigiosa, con tanto di Carla Bruni come testimone di nozze. Si è così dedicata al marito e ai tre figli arrivati fra il 1994 e il 2001. Nel 2007 è poi diventata giudice del talent show Italy’s Next Top Model ed è apparsa solo in sfilate selezionate.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie