Nuovo Ponte Morandi: 25 giugno prima gettata/ Genova, Bucci “ci sarà anche Toninelli”

- Emanuela Longo

Nuovo Ponte Morandi a Genova, il sindaco e commissario Bucci annuncia: “gettata il 25 giugno con Toninelli”

Demolizione Ponte Morandi
Ponte Morandi, inizio demolizione (Facebook sindaco Bucci, 2018)

Il prossimo martedì 25 giugno avverrà la prima gettata di cemento del nuovo Ponte Morandi. Lo ha annunciato oggi il sindaco-commissario Marco Bucci, a margine di una conferenza stampa. Bucci, come riferisce il quotidiano Il Secolo XIX ha anche annunciato la presenza quasi certa del ministro Toninelli. Oltre alla data del 25 giugno ce n’è però una seconda che secondo il sindaco e commissario sarebbe da segnare in calendario, ovvero quella del 28 giugno quando “arriva il primo pezzo del nuovo ponte”. Il 26, invece, sarà illustrato il nuovo piano di evacuazione relativo alla demolizione con esplosivo delle pile 10 ed 11 nell’ambito di due assemblee tecniche. “Dobbiamo ancora decidere se potrà essere tenuta aperta via 30 giugno e riaprire prima di sera l’uscita di Genova ovest per l’accesso al terminal traghetti. Questo è il problema principale”, ha aggiunto Bucci. Il primo impalcato in arrivo da Castellamare di Stabia è previsto proprio per venerdì prossimo: “È significativo che nello stesso giorno si demolisce il vecchio ponte e arriva quello nuovo. Il 25 e il 28 giugno sono due date che ci segniamo sul calendario”, ha commentato.

NUOVO PONTE MORANDI: PROSSIMA SETTIMANA IMPORTANTE

La prossima settimana, dunque, si preannuncia molto importante per la città di Genova ed estremamente impegnativa per il sindaco Bucci. In riferimento alla giornata del 25 giugno, il sindaco e commissario per la ricostruzione del viadotto Polcevera Marco Bucci ha proseguito: “C’è molto interesse nel mondo per quello che avverrà quel giorno e quindi io faccio un appello a tutti i cittadini, facciamo vedere quanto è bella e grande Genova. Sono certo che tutti i genovesi collaboreranno, che non ci saranno situazioni difficili”. In occasione dell’abbattimento con esplosivo ci saranno due assemblee pubbliche di natura tecnica durante le quali non ci sarà in quanto rivolte ai cittadini o a chi lavora nell’area interessata. Le due assemblee sono in programma per il prossimo 26 giugno alle 18 alla scuola Gaz di Certosa, e alle 19.30 al centro civico Buranello di Sampierdarena, ovvero nei due quartiere a Nord ed a Sud del Ponte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA