PAOLO VALLESI/ “Esclusione da Sanremo? Sono deluso..” (Una storia da cantare)

- Morgan K. Barraco

Paola Vallesi ospite di Gianni Morandi per “Una storia da cantare”: l’interprete toscano parla dell’esclusione in extremis dal Festival di Sanremo.

Paolo Vallesi
Paolo Vallesi

Paolo Vallesi è ritornato da pochi giorni nella sua Firenze, dopo un breve periodo ad Atene. Solo qualche giorno per rilassarsi, ci svela sui social, e ora pronto per ritornare sul piccolo schermo. Oggi, sabato 7 marzo 2020, Paolo Vallesi sarà fra gli ospiti di Una storia da cantare per rendere omaggio a Gianni Morandi. I due artisti si conoscono ormai da tempo e il merito è anche della Nazionale Italiana Cantanti che ha permesso a Vallesi di curare i nuovi arrangiamenti di alcuni brani. Fra cui anche la famosa Uno su mille di Morandi. Lo scorso agosto invece sono stati entrambi alcuni dei protagonisti della Perdonanza, grazie al concerto con i big della musica locale per sostenere L’Aquila e la sua ricostruzione. Dopo aver vinto l’ultima edizione di Ora o mai più, il talent che rispolvera alcune meteore musicali, Vallesi non ha ancora resi noti i suoi nuovi progetti per il futuro. Anche se ha tentato la strada del Festival di Sanremo, che tuttavia gli ha sbattuto le porte in faccia. “Ho presentato una canzone scritta con Simone Cristicchi”, ha detto a Fanpage parlando della sua esclusione dalla recente edizione della gara, “era piaciuta tantissimo, ho affrontato diversi step successivi di ascolto e pensavamo tutti di essere, finalmente, dentro la lista”. Poi qualcosa è cambiato e pochi giorni prima che il Festival avesse inizio, il nome di Vallesi è scomparso dalla lista dei Big. “Evidentemente per la quota ‘adulti’ sono state scelte altre persone”, ha concluso senza chiedersi troppo il perchè.

PAOLO VALLESI OSPITE DI “UNA STORIA DA CANTARE”: “ESCLUSIONE DA SANREMO? DELUSO MA…”

Sono giorni di pausa per Paolo Vallesi, che lo scorso anno ha pubblicato l’album Come brina d’agosto. Diventato celebre per il singolo La forza della vita, il cantante ad oggi è sicuro che quel brano sia stato utile anche per altri colleghi. Molti cantanti infatti hanno ammesso di aver iniziato a fare musica grazie alla sua canzone. “È un pezzo unico e tale deve restare. Ne ho rivissuto il significato anche ultimamente, sulla mia pelle”, ha detto a Rolling Stone lo scorso ottobre prima di rivelare di essere riuscito a sconfiggere un cancro all’intestino, proprio poco prima di vincere l’ultima edizione di Ora o mai più. L’artista ha scelto però di non parlarne per non sfruttare il clamore mediatico ed avere un occhio di riguardo da parte del pubblico da casa. Anche se è da tanto che i fan non possono ascoltare suoi nuovi lavori, Vallesi si è sempre dichiarato soddisfatto di se stesso. Soprattutto perchè i grandi numeri non gli interessano. “L’importante è avere persone che mi vogliono bene e mi seguono”, ha detto ancora. Il 2019 tuttavia rimarrà per Vallesi come l’anno in cui è riuscito a tornare nel mercato musicale in modo più incisivo. “Sarei un ipocrita nell’affermare che non sono rimasto deluso dall’esclusione dal Festival”, ha sottolineato su Instagram lo scorso gennaio, “ma non ho rancori soprattutto verso chi ha dovuto effettuare delle scelte”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA