Parigi, blackout elettrico provocato dai sindacati/ Macron è una furia “Scandaloso”

- Davide Giancristofaro Alberti

Parigi, blackout elettrico provocato dai sindacati. Il presidente della Francia, Macron, commenta le ultime vicende circa la protesta contro la riforma delle pensioni

macron premio carlomagno lapresse1280
Emmanuel Macron con al collo la medaglia del premio Carlo Magno (LaPresse)

Blackout elettrico avvenuto quest’oggi a Parigi. I comuni di Rungis e Orly nell’Ile-de-France, a sud della capitale francese, sono rimasti al buio. In totale sono state circa 30mila le utenze che non hanno potuto usufruire della corrente elettrica, con tutti i disagi che ne sono conseguiti. Si è trattato, come riferisce l’edizione online di TgCom24, di un gesto volontario, precisamente da parte del sindacato Cgt Energie della Val-de-Marne, che ha appunto rivendicato l’azione sulla propria pagina Facebook, un gesto di protesta ovviamente contro il governo e contro la riforma delle pensioni voluta da Emmanuel Macron. Immediata la reazione del gestore della rete elettrica, che ha fatto sapere di essere pronto a fare causa contro il sindacato suddetto. Subito dopo è giunto anche il commento dello stesso capo dello stato d’oltralpe, che ha definito questa protesta con le parole selvaggia, scandalosa e irresponsabile.

PARIGI, BLACKOUT ELETTRICO: LA REPLICA DEI SINDACATI

A riferire le parole dello stesso Macron, il ministro francese incaricato per la Città e la Casa, Julien Denormandie. Il segretario generale di Fnme-Cgt, Sèbastien Menesplier, ha invece spiegato: “L’obiettivo del blackout è passare ad una velocità superiore dopo la mobilitazione del 9 gennaio e andare via via crescendo fino al 24 gennaio”, il giorno, quest’ultimo, in cui la fatidica riforma di cui sopra verrà presentata in consiglio dei ministri. “Nel settore dell’energia – ha proseguito il sindacalista – la lotta non cala, abbiamo recensito 30mila scioperanti, contro 60mila all’apice della mobilitazione, tra il 5 e il 9 dicembre”. Il sindacato ha inoltre aggiunto di assumersi tutte le responsabilità e le conseguenze in merito a quanto accaduto, come denunciato da Enedis, il gestore della rete elettrica francese. Diversi i comuni colpiti dallo stop di energia elettrica, come ad esempio Orly, Rungis, Thiais, Wissous e Anthony.



© RIPRODUZIONE RISERVATA