Pippo Franco/ “Beppe Grillo è scomparso! Coronavirus? Oggi non si fa ironia perchè..”

- Jacopo D'Antuono

Pippo Franco a tutto gas nell’intervista rilasciata a Stefano Bandecchi, fondatore dell’Università Cusano: “Beppe Grillo è scomparso! Coronavirus? Penso che…”

Pippo_Franco_web_2018
Pippo Franco (web)

Pippo Franco a tutto gas nell’intervista rilasciata a Stefano Bandecchi, fondatore dell’Università Cusano, durante una trasmissione in onda su Radio Cusano Tv Italia (canale 264 dtt). L’attore ha offerto un ampio punto di vista sulla situazione in Italia, con l’emergenza coronavirus che ha messo in ginocchio il paese e con le conseguenti decisioni prese dal governo. Pippo Franco ne ha un po’ per tutti, in particolar modo per Beppe Grillo e il suo Movimento Cinque Stelle: “Beppe Grillo è scomparso“, ha commentato Pippo Franco. “Sono quasi tutti scomparsi, non possiamo sapere cosa sta facendo. C’è una grande differenza tra il distruggere ciò che non va e costruire, mi pare che nell’ambito delle costruzioni Grillo e i suoi non siano adeguati”. Insomma una vera e propria stoccata al fondatore del partito pentastellato, ma anche alla politica in generale: “Questi politici hanno cambiato idea con una velocità supersonica, se ci fosse ancora il Bagaglino, visto che durante la settimana accadevano tante cose, ora non avremmo saputo cosa mettere in scena”.

Pippo Franco, le abitudini ai tempi del coronavirus

Nell’intervista con Stefano Bandecchi, l’attore Pippo Franco si racconta e racconta la sua giornata. “Ora io e mia moglie siamo ritornati alle vecchie abitudini e riusciamo a mangiare insieme”, spiega. Anche con suo figlio Gabriele il rapporto è paradossalmente migliorato, come ammesso dall’ex concorrente di Temptation Island: “Anche se siamo obbligati, io e papà abbiamo colto questo momento per meditare, per riscoprire noi stessi, per fare dialoghi anche intensi, adesso finalmente non manca il tempo di parlare”. Gabriele ha descritto suo padre come una persona molto semplice, estremamente intelligente e sensibile. I due hanno ritrovato il tempo di affrontare determinati temi, di chiacchierare e scambiare opinioni, paradossalmente “grazie” al coronavirus.

Pippo Franco: “Oggi non si può fare ironia”

L’ironia e Pippo Franco sono una cosa sola. E l’attore rivendica orgogliosamente il valore dell’ironia, un elemento non sempre ben visto dalla società odierna: “L’ironia è sempre esorcizzazione del dramma e adesso è difficile fare ironia perchè il dramma è esplodente”. Se oggi ci fosse ancora il Bagaglino, Pippo Franco pensa che sarebbe molto complicato andare in onda, in quanto tutti gli sketch richiedevano una lunga preparazione. A proposito di coronavirus, Pippo Franco cerca di guardare al lato positivo, come ad esempio il tempo a disposizione da condividere con sua moglie e con suo figlio. Nell’intervista a Radio Cusano torna anche sull’esperienza di Gabriele a Temptation: “Quando lui ha deciso di andare gli ho detto: guarda che questo è un programma difficile, devi tirare fuori quello che sei. Lui non ha lesinato nulla, è stato se stesso”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA