Pisa, neonato rapito al Santa Chiara: caccia ai genitori/ Papà bimbo fugge in bici: temeva servizi sociali

- Sabrina Maestri

Rapito un neonato dall'ospedale Santa Chiara di Pisa. Le ricerche sono ancora in corso ma si fanno sempre più insistenti i sospetti sui genitori del piccolo.

Neonato_web_2017 Neonato rapito a Pisa

Apprendiamo dal Corriere della Sera che un neonato è stato rapito nella mattina di oggi, 28 febbraio, dall’ospedale Santa Chiara di Pisa, dove è stato partorito. I sospetti si sono da subito incentrati sui genitori, nei confronti dei quali le forze dell’ordine stanno eseguendo le ricerche.

Stando alle prime informazioni raccolte, la coppia, già seguita dai servizi sociali, aveva appuntamento con gli assistenti sociali per decidere sull’affidamento del piccolo. Il padre, contrario a questa decisione, avrebbe compiuto il gesto estremo, prendendo il bambino e fuggendo col piccolo a bordo di una bicicletta.  Fonti ospedaliere avrebbero riportato che il neonato sarebbe stato sottratto proprio dal padre dal reparto di neonatologia, e subito dopo anche la madre si sarebbe allontanata dalla struttura ospedaliera. In ospedale, avvertiti dal personale medico-sanitario, sono arrivati i carabinieri che stanno cercando di verificare l’accaduto. Nel mentre non si è ancora trovata traccia né dei genitori né del neonato.

NEONATO RAPITO: QUALI INFORMAZIONI SI HANNO AL MOMENTO

In base alle poche informazioni che sono state raccolte finora dai carabinieri la coppia sarebbe composta dalla mamma, italiana, e dal papà, straniero, entrambi senza un lavoro fisso. La coppia era seguita dai servizi sociali non solo per assenza di una stabilità lavorativa ed economica, ma anche per alcune ulteriori problematiche tra cui la tossicodipendenza. L’appuntamento fissato con gli assistenti sociali comunali era volto proprio a decidere sull’affidamento del piccolo.

I servizi sociali avevano ricevuto l’ordine dal tribunale di andare a prendere il bimbo per toglierlo dalla custodia dei genitori. Proprio gli operatori del servizio sociale hanno visto scappare la coppia dalla finestra della stanza dell’ospedale. Entrambi i genitori, a quanto pare, sarebbero dunque stati complici nel compiere questo atto probabilmente disperato. Le ricerche sono ancora in corso.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie