LE MAIRE, “RECESSIONE ITALIA PERICOLO PER LA FRANCIA”/ “Parliamo di Brexit ma…”

- Dario D'Angelo

Le parole del ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, sui rischi per tutta l’Eurozona legati alla recessione dell’Italia.

le maire 2019 twitter
Bruno Le Maire e Giovanni Tria, foto da Twitter

Rischia di scoppiare un nuovo caso Italia-Francia dopo le parole pronunciate dal ministro transalpino Bruno Le Maire nel corso di un’intervista rilasciata a Bloomberg. Il titolare delle Finanze francese, come riportato dall’Ansa, ha spiegato come nel dibattito politico europeo non si attribuisca abbastanza peso alla recessione dell’Italia. Queste le sue parole:”Non bisogna sottovalutare l’impatto della recessione in Italia. Parliamo tanto di Brexit ma non abbastanza della recessione in Italia, che avrà un impatto significativo sulla crescita nell’Eurozona e potrà pesare sulla Francia perché è uno dei nostri principali partner commerciali”. Parole che poggiano sicuramente su dei dati di fatto incontrovertibili ma che, alla luce delle recenti tensioni tra i due Paesi alleati, potrebbero essere interpretate come un’invasione di campo non richiesta.

LE MAIRE, “RECESSIONE ITALIA MINACCIA PER LA FRANCIA”

Il ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, nel corso dell’intervista a Bloomberg in cui ha definito la recessione dell’Italia una minaccia per il suo Paese ma in generale per la crescita di tutta l’Eurozona, ha spiegato come le economie di Parigi e Roma siano in realtà “interconnesse” in molti settori. Da qui la deduzione secondo cui un arretramento dei conti nostrani coinciderebbe con un pericolo anche per quelli transalpini. Come riportato da Il Messaggero, Le Maire e il suo omologo italiano, Giovanni Tria, saranno protagonisti  la settimana prossima di un incontro a Parigi che avrà come oggetto proprio la situazione economica. Il confronto arriva proprio dopo mesi in cui i rapporti tra Francia e Italia hanno raggiunto i minimi storici dalla Guerra in avanti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA