Quote Elezioni Presidente della Repubblica/ Toto-Quirinale: Draghi o Casellati-Casini

- Niccolò Magnani

Le quote per il Quirinale: il toto-nomi per le Elezioni del Presidente della Repubblica secondo i bookmakers: dietro a Draghi, Casellati e Casini. Ipotesi “staffetta” con Franco a P. Chigi

Mattarella, Casellati, Draghi
Quirinale: Mattarella, Casellati e Draghi (LaPresse)

QUOTE ELEZIONI DELLA REPUBBLICA: CHI DIETRO A DRAGHI?

Tre votazioni, altrettante “fumate nere”: per il quarto giro di valzer sul nome del nuovo Presidente della Repubblica le quote aggiornate dai bookmakers sul “toto-Quirinale” i nomi sono sempre quelli ma con andamenti e “trend” ben differenti rispetto ai nastri di partenza dello scorso lunedì.

Secondo le quote di Oddsdealer.net, citate da AgiPro, è ancora Mario Draghi il favorito numero 1 per prendere il posto di Sergio Mattarella: il Premier è dato a 2.40, seguito a stretto giro con 4 volte la scommessa dalla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e dall’ex leader Udc Pier Ferdinando Casini. Alla doppia C se ne aggiunge una terza, ovvero Marta Cartabia data a 10.50 dalle quote per il Quirinale. Il candidato “di bandiera” vociferato tra Pd e M5s – Andrea Riccardi (fondatore Comunità di Sant’Egidio) – viene offerto a 13 dai bookmakers mentre il candidato “per una notte” di Lega-M5s, Franco Frattini, non scende da 20 volte la posta. Chiude il giro dei “quirinabili” Giuliano Amato a 25, la diplomatica Elisabetta Belloni a 33, Gianni Letta a 50 e l’ex Premier Gentiloni a 100.

TOTO-QUIRINALE: COSA SUCCEDE A PALAZZO CHIGI

Ricovando che nelle elezioni di giovedì il quorum, essendo giunti alla quarta votazione, si abbassa da 673 a 505 voti dei grandi elettori per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica: le quote dei bookmakers però mettono sul piatto anche un’altra scommessa, laddove il Premier Mario Draghi dovesse effettivamente emergere come nuovo inquilino del Quirinale. Chi infatti prenderebbe il suo posto alla guida del Governo? La “staffetta” con il Ministro dell’Economia Daniele Franco è pagata ancora “poco” a 2.20, seguito da Vittorio Colao a 3.10: il “governo fotocopia”, ovvero con i Ministri attuali mantenuti nei ruoli chiave e con un “cambio” sui tecnici avrebbe poi come Premier Cartabia a 18, Franceschini a 29 e il leghista Giorgetti a 45. Al momento, chiariscono le quote sul toto-Quirinale di Oddsdealer.net, la possibilità che Mario Draghi rimanga Presidente del Consiglio è pagata dai bookmakers a 4,80.







© RIPRODUZIONE RISERVATA