RAFFAELE FITTO, CHI È/ Candidato del centrodestra (Elezioni Regionali Puglia)

- Fabio Belli

Raffaele Fitto, chi è. Candidato del centrodestra alle Elezioni Regionali in Puglia. Impresa, lavoro e innovazione al centro del programma dell’esponente di Fratelli d’Italia.

Raffaele Fitto 640x300

Raffaele Fitto, chi è il candidato di Lega, Fratelli d’ Italia e Forza Italia alle Elezioni Regionali 2020 in Puglia. Raffaele Fitto, politico salentino classe ’69, è un europarlamentare del partito Fratelli d’Italia. Laureatosi in giurisprudenza a Bari, Fitto ha ricoperto incarichi di vice-ministro e ministro degli affari con le regioni nei Governi Berlusconi II e III. Attualmente a Bruxelles, Fitto sarebbe pronto a tornare ad occuparsi della sua Regione, che ha già avuto modo di amministrare. Infatti, è stato presidente di regione dal 2000 al 2005 e fu uno dei più giovani consiglieri regionali d’Italia (appena ventunenne nella sua prima comparsa nel consiglio regionale nel 1995).A sostegno di Fitto ci sono cinque liste ovvero: ”Forza Italia”, ”Fratelli d’Italia”, ”Lega”, ”Nuovo PSI-UDC” e la lista civica ”la Puglia Domani”. I punti salienti del programma elettorale di Fitto sono alcune proposte per la detassazione di nuove imprese sul territorio regionale; gli incentivi per i neo-assunti e neo-laureati pugliesi (per la diminuzione dei flussi migratori che in Puglia ha toccato numeri da record negli ultimi anni).

RAFFAELE FITTO, IMPRESA E LAVORO AL CENTRO DEL PROGRAMMA

Cosa prevede il programma di Raffaele Fitto? Non mancano le proposte di investimento dei fondi europei che sono in imminente arrivo per comuni e regioni; la proposta di voucher per lavoratori in Smart Working; alcune innovative prospettive sui percorsi di reinserimento dei lavoratori che hanno perso il lavoro nel periodo pandemico più acuto. Impresa, lavoro e innovazione trasudano dal programma di centro-destra, ma non mancano idee e proposte per il settore turistico e per la riorganizzazione in corso in ambito sanitario. Recenti sondaggi danno in testa il politico cegliese, che, forte del consenso storico (già suo padre, Salvatore Fitto, fu un politico di lungo corso, anch’egli presidente di regione in Puglia negli anni ’80) ha dichiarato e ostentato una certa sicurezza. Trova riscontro il dato dei sondaggi sul consenso di Fitto anche alla luce della crescita che hanno avuto Giorgia Meloni e Salvini in Puglia nell’ultimo anno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA