Raffaello Tonon, lite con Carmen Di Pietro/ “Ridicolizzi tua figlia per lavorare!”

- Anna Montesano

Raffaello Tonon e Karina Cascella contro Carmen Di Pietro e Maria Monsé: scontro di fuoco a Pomeriggio 5!

raffaello tonon carmen di pietro monse
Raffaello Tonon litiga con Carmen Di Pietro e Maria Monsè

Scontro infuocato nello studio di Pomeriggio 5 nel corso della puntata di oggi 12 dicembre. Si parla di bambini modelli e tra gli ospiti riguardano Maria Monsè e Carmen Di Pietro. È quest’ultima la protagonista di un filmato che Barbara D’Urso manda in onda: con lei c’è la figlia piccola che cerca di emularla in balletti e nella sua ormai nota lettura di poesie. In studio però queste immagini scatenano la polemica. È Raffaello Tonon a prendere subito parola contro la Di Pietro: “Tu prendi tua figlia e te la trasporti in questa pantomima per venire a lavorare ed è anche legittimo, però c’è modo e modo di guadagnarsi il pane. Mettere una bambina in ridicolo come ti metti tu che sei una donna secondo me non è giusto!” Carmen Di Pietro però replica: “Io non la trovo assolutamente ridicola mia figlia, anzi, la trovo molto divertente.”

Carmen Di Pietro e Maria Monsé nel mirino delle critiche

La discussione nello studio di Pomeriggio 5 si allarga e coinvolge anche Karina Cascella. “È lo stesso discorso di Maria Monsé: voi usate delle bambine per apparire, fatelo con le vostre gambe e le vostre mani.” sbotta l’opinionista, lasciando la parola ad un’infuriata Maria Monsé. “Ho già capito che stai, come il tuo solito stile, attaccando. – esordisce la mamma di Perla Maria, che continua – Io ho visto su Instagram che tu con tua figlia fai le pubblicità, quindi prendi i soldi, con tua figlia che mangia la cioccolata sul pane insieme a te. Quindi è inutile che fai la predica perché, cara mia, io a mia figlia non faccio fare la pubblicità per prendere i soldi dalla ditta X. Anche a mia figlia lo propongono ma io dico di no!” La Cascella conclude con durezza “Tu rispondi da persona poco intelligente quale sei, tu e la signora al tuo fianco (la Di Pietro, ndr) che fate un neurone solo!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA