RISCHIA DI SOFFOCARE AL RISTORANTE/ Proprietario lo salva con manovra di Heimlich

- Dario D'Angelo

Un turista britannico stava rischiando di soffocare: il ristoratore lo ha salvato con la manovra di Heimlich, è successo sull’isola di Creta. Il video

manovra heimlich 2019 facebook
Manovra di Heimlich (foto Facebook)

Tragedia sfiorata in un ristorante dell’isola di Creta, a Chania, dove un cliente stava per soffocare a causa di un pezzo di cibo ed è stato salvato dalla prontezza del proprietario del locale, Vasilis Patelakis, che gli ha praticato la manovra di Heimlich. Il video del salvataggio è stato pubblicato su Facebook e ha ricevuto oltre 200mila visualizzazioni: e potremmo aggiungere “menomale”, dal momento che la manovra posta in essere dal ristoratore rappresenta l’esempio perfetto di come ci si dovrebbe comportare in questi casi. Nelle immagini di videosorveglianza del locale si vede un turista britannico mangiare tranquillamente al tavolo con la propria fidanzata quando evidentemente un boccone non riesce ad essere ingoiato. Il giovane inizialmente non si scompone, prova a darsi qualche colpetto sul petto ma la situazione non migliora: anzi, rischia di costargli la vita…

RISCHIA DI SOFFOCARE AL RISTORANTE

Il ragazzo si alza, inizia a passeggiare avanti e indietro nella speranza che il boccone possa scendere, accenna qualche colpo di tosse ma niente. La fidanzata, che fino a quel momento è rimasta seduta incredula, lo osserva e ad un certo punto fa per alzarsi e battere leggermente sulla schiena del fidanzato ma anche in questo caso la situazione non sembra migliorare. Nell’indifferenza degli altri clienti, il giovane turista sembra stare ogni secondo peggio. Fortuna vuole che dall’interno del locale sia arrivato come un fulmine il ristoratore che compresa la situazione ha iniziato ad effettuare la manovra di Heimlich mettendosi alle spalle del suo cliente e iniziando ad esercitare la pressione necessaria affinché il boccone che ostruiva le vie aeree venisse sputato dal turista. Pochi secondi e il giovane è salvo: senza quel ristoratore, forse, non sarebbe stato così fortunato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA