Rissa tra mamme per un boomerang/ Nonna interviene a colpi di stampella: 6 denunce

- Emanuela Longo

Rissa tra mamme dopo lancio di un boomerang, caos a Terni: 6 donne denunciate. Coinvolta anche una nonna: intervenuta a colpi di stampella

ultime notizie Immagine di repertorio (Pixabay, 2018)

È bastato un piccolo boomerang di plastica, di quelli che solitamente si trovano nelle confezioni di merendine, a scatenare una rissa tra alcune mamme in piazza Solferino a Terni e che ha visto anche la partecipazione di una nonna. A riferire l’incredibile accaduto che si è concluso con ben sei denunce, è stato TerniToday, secondo il quale l’episodio si sarebbe verificato la scorsa settimana quando, per errore, un bambino avrebbe lanciato in aria il giocattolo, finendo accidentalmente nel passeggino di un altro bimbo.

Da quel momento in poi gli animi delle mamme presenti si sarebbero letteralmente infiammati e rapidamente si è passati dalle parole ai fatti. Dopo una serie di insulti, la situazione è degenerata ed è scoppiato il parapiglia coinvolgendo le mamme ed anche una nonna che ha iniziato a sferrare in aria colpi con una stampella d’acciaio. Secondo la ricostruzione della volante, intervenuta sul posto, alla rissa era presente anche un uomo, un papà, che però ha pensato di tenersi in disparte senza intervenire.

Rissa tra mamme per un boomerang: secondo episodio a Terni

I poliziotti di Terni sarebbero intervenuti dopo alcune segnalazioni per sedare la rissa tra mamme scatenata da un gioco. Quindi hanno provveduto all’identificazione delle donne. Si tratta di giovani campane, rumene e marocchine. Alcune di loro hanno necessitato di cure mediche e si sono recate al pronto soccorso a causa delle lesioni lievi e contusioni riportate. Tutte le donne presenti sono state denunciare per rissa. Fortunatamente, i bambini non sono stati coinvolti.

L’episodio è stato seguito da un altro caso poco piacevole sempre a Terni, durante il quale i protagonisti sono stati due cittadini dominicani dopo una notte brava, ad alto contenuto alcolico. Stando alle testimonianze raccolte, molte persone sarebbero state coinvolte e tra queste alcune donne sono state viste mentre spaccavano bottiglie di vetro per poi passarle agli uomini che le brandivano. Alcuni si sono dati alla fuga all’arrivo dei poliziotti, altri sono rimasti feriti nel tentativo di scappare e nascondersi. Questi ultimi sono stati denunciati per rissa.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca

Ultime notizie