ELEZIONI ROMA/ Domenica 7 aprile le primarie del Pd, ecco i sei candidati

- La Redazione

Domenica 7 aprile dalle ore 8 alle ore 20 si tengono le primarie dei candidati del Pd per l’elezione a sindaco di Roma. Ecco chi sono i sei candidati in corsa

alemanno_r439
Foto: InfoPhoto

Si avvicinano le elezioni per la carica di nuovo sindaco di Roma e il Pd, come da sua tradizione, è pronto a procedere con le primarie. Si terranno la prossima domenica 7 aprile dalle 8 di mattina alle 20 di sera nelle usuali locazioni, dai gazebo per strada alle sedi di partito. I candidati sono in tutto sei: si sono infatti ritirati dalla corsa Luigi Nieri e Umberto Marroni. Rimangono dunque Paolo Gentiloni, Ignazio Marino, Patrizia Prestipino e David Sassoli tutti appartenenti al Pd più Maria Gemma Azuni di Sel e Mattia Di Tommaso del Partito socialista. Non si presenta alle primarie in quanto corre da indipendente anche se è candidato di riferimento comunque per l’area di centrosinistra l’imprenditore Alfio Marchini. Dei candidati alle primarie invece probabilmente il nome che ha più chance di passare è quello di Ignazio Marino. Il quale è senatore del Pd e vive a Roma da quando aveva 14 anni essendo nato a Genova. E’ medico chirurgo specializzato in trapianti d’organo. Nel 2009 si era candidato alle primarie per il segretario del Pd ma era stato sconfitto. Ecco quindi David Sassoli: è europarlamentare del Pd, di lavoro è giornalista. Ha lavorato per molti anni alla Rai diventando nel 2007 vicedirettore del Tg1. Dal 2004 al 2007 è presidente dell’Associazione Stampa Romana, il sindacato dei giornalisti del Lazio. Paolo Gentiloni è deputato del Pd e svolge l’attività di giornalista. Durante l’amministrazione Rutelli è assessore al turismo e al giubileo. E’ stato ministro delle comunicazioni nel secondo governo Prodi. La prima donna candidato è invece Patrizia Prestipino: già consigliere e presidente del Municipio XII di Roma è stata assessore allo sport, turismo e giovani alla provincia di Roma. Mattia Di Tommaso, membro del Partito socialista. Avvocato, è tra i fondatori dell’associazione di volontariato «Sos Diritti e Legalità», di cui è presidente, e che si occupa di fornire consulenza legale gratuita ai cittadini. Infine Gemma Azuni: nata in Sardegna nel 1947, fa parte di Sel ed è consigliere comunale a Roma. Ha svolto la professione di dirigente del servizio Pianificazione Sociale, Formazione e aggiornamento per gli operatori socio-educativi e sanitari e del Sistema Informativo Sociale. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori