ESPLOSIONE IN UN PALAZZO/ Roma, bombola di gas fa un morto e quattordici feriti

- La Redazione

Alle tre di questa notte una bombola del gas in un appartamento disabitato è scoppiata al momento si contano un morto e quattordici feriti di cui uno in gravi condizioni

ambulanza_incidente_poliziaR439
Immagine di archivio

Alle tre di questa notte si è scatenato l’inferno in un palazzo alla periferia di Roma in via Palmiro Togliatti. Esplode una bombola del gas e l’edificio viene sventrato. Al momento il bilancio è di un morto, un uomo di 50 anni che si trovava in bagno nell’appartamento immediatamente sopra a quello da dove sarebbe partita l’esplosione che fortunatamente era disabitato. Altre quattordici persone rimangono ferite di cui una in modo grave. Un boato fortissimo dicono i testimoni, ha annunciato la tragedia, due persone si sarebbero addirittura lanciate dalla finestra della loro abitazione per sfuggire alle fiamme e alla devastazione. Le autorità stanno indagando per capire cosa possa essere successo: l’inquilina dell’appartamento in cui è scoppiata la bombola del gas era stata sfrattata da poco, si parla anche di fatto doloso, ma potrebbe essere successo che nessuno ha più fatto controlli dopo che la donna era andata via. Secondo le ultime notizie sarebbe stato ritrovato un biglietto dal tono vendicativo: non vi godrete la casa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori