TOPI NEL PARCO/ Roma, bambino aggredito, il ministro Lorenzin scrive alla Raggi

- La Redazione

Un bambino di tre anni morso al poplaccio da un ratto mentre era in un parco della capitale, il ministro Lorenzin scrive al sindaco Raggi: la situazione sta peggiorando

virginia_raggi_1_m5s_lapresse_2017
Virginia Raggi, Sindaco di Roma (LaPresse)

Il ministro della sanità Lorenzin ha scritto una lettera indirizzata al sindaco di Roma Virginia Raggi pubblicata oggi dal quotidiano Il Messaggero. Nella lettera il ministro racconta il caso di un bambino di tre anni e mezzo morso tra caviglia e polpaccio da un ratto in un parco della capitale: “La scena accade nel parco giochi pubblico di villa Gordiani, al Prenestino, ma potrebbe succedere dovunque nelle nostre periferie come in centro storico. Il piccolo Marco, tre anni e mezzo, accanto ad una panchina, è stato morso tra caviglia e polpaccio da un ratto”. Una ferita pericolosa perché, spiega ancora il ministro, i topi trasmettono malattie anche mortali. Quindi l’attacco diretto al sindaco: “Dopo un anno di governo non ci aspettiamo che il sindaco Raggi abbia già risolto i problemi cronici di bilancio o del traffico, ma che la città almeno sia pulita e il decoro urbano garantito”. La Lorenzin infine dice che la situazione nella capitale è peggiorata dopo che lei stessa due anni e mezzo fa aveva segnalato l’emergenza igienico sanitaria di Roma, rinnovando la sua disponibilità a lavorare per risolvere il problema. Da parte del sindaco al momento ancora nessuna risposta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori