Cancro al seno / Tre le parole d’ordine: screening, movimento e alimentazione

- Matteo Fantozzi

Sono tre le parole d’ordine per contrastare il cancro al seno: screening, movimento e alimentazione. La parola degli esperti a Villa Manin per il mese dedicato alla patologia in questione.

donna_letto_ospedale_malata_pixabay_2017
Pixabay

A Villa Manin di Passariano, a Codroipo, è stato il momento di parlare della prevenzione del cancro al seno. L’evento era stato organizzato in occasione del mese dedicato alle prevenzioni di queste patologie femminili. Era presente come ospiti d’eccezione il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Riccardi. Questi ha spiegato come le tre parole d’ordine per prevenire le neoplasie al seno siano screening, movimento e alimentazione. La prima ci porta ad osservare con grande attenzione lo stato di salute, sottoponendosi a controlli continui. Il secondo particolare è legato all’attività fisica che deve essere costante in base ovviamente anche allo stato di salute. Infine c’è da fare attenzione a ciò che si mangia a tavola, evitando di ritrovarsi ad affrontare problemi quali sovrappeso o addirittura obesità.

LE PAROLE DI RICCARDO RICCARDI

Il vicegovernatore con delega alla salute del Friuli Venezia Giulia Riccardo Ricciardi ha parlato in occasione del convegno organizzato per la prevenzione del cancro al seno. Come riportato da UdineToday questi ha specificato: “L’obiettivo della prevenzione e di una capillarità ancora maggiore per quanto riguarda gli screening. Altrettanto decisivo è il percorso che viene dopo la malattia e che non può diventare una sopravvivenza. Si deve infatti tornare alla vita normale. I nostri alleati sono dunque screening, alimentazione e movimento”. Parole importanti che devono obbligare anche a cambiare le abitudini a chi al momento ignora del tutto i tre punti in questione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori