Pressione alta, prevenzione decisiva/ I modi per tenerla sotto controllo

- Matteo Fantozzi

La pressione alta è un problema sempre più comune in Italia, fondamentale diventa la prevenzione che può evitare l’insorgere dell’ipertensione.

pressione 2018 pixabay
Pressione alta, immagine di repertorio

La pressione alta è un problema sempre più comune in Italia, fondamentale diventa la prevenzione che può evitare l’insorgere dell’ipertensione. Sono diversi i modi per farlo, ma rimane sempre importante misurarsela con attenzione e rivolgersi a un medico soprattutto se insorgono alcuni sintomi. La pressione sanguigna è la forza del sangue che si muove lungo le pareti dei vasi dopo essere pompato dal cuore. Più alta è la pressione e più fatica farà il cuore a doverla gestire. La prima cosa è quella di gestire uno stile di vita corretto, regolando l’alimentazione e il sonno per rendere il ritmo circadiano equilibrato. Sono diversi i rimedi della nonna che alla fine risultano davvero molto utili per evitare di far salire la pressione. Il primo nemico in questo caso rimane il sale che andrebbe a prescindere dallo stato di salute limitato per stare meglio ed evitare problemi futuri.

Pressione alta, prevenzione decisiva: i consigli

Quali sono i consigli per una prevenzione corretta della pressione alta, ipertensione. I consigli arrivano da una mini guida redatta direttamente dalla Società di Mutuo Soccorso Fab Fondo Assistenza e Benessere. Questa è sempre attenta allo stile di vita e nel dare consigli per cercare di stare meglio. Sono cinque i passi che ognuno di noi dovrebbe rispettare per evitare l’ipertensione. Il primo è quello di un’alimentazione giusta con cinque porzioni di frutta e verdura al giorno e un massimo di 5 grammi di sale al giorno. Si deve limitare l’assunzione di alcol. È molto importante fare esercizio fisico regolare e mantenere sempre il peso corporeo nella norma. Importante è ovviamente smettere di fumare e sarebbe utile anche evitare il fumo passivo. Infine si deve gestire con attenzione lo stress, evitando di esporsi a un sovraccarico di preoccupazione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA