Saman Abbas, resti di cadavere in un casolare/ A pochi metri da casa della ragazza

- Alessandro Nidi

Saman Abbas, giallo a una svolta? Trovati resti umani sotterrati in un casolare di Novellara, a pochi metri dall'abitazione della famiglia della ragazza

Saman Abbas Saman Abbas, 18enne scomparsa a Novellara (foto Facebook, 2021)

Potrebbe essere davvero a una svolta – purtroppo negativa – il caso legato alla scomparsa di Saman Abbas, la 18enne originaria del Pakistan e di cui non si ha più notizia dalla fine di aprile 2021. Nei mesi scorsi il padre della giovane, Shabbar, aveva confessato di avere ucciso la figlia in alcune telefonate intercettate dagli inquirenti e, come vi abbiamo riferito su queste colonne, in queste ore è stato arrestato nel suo Paese natale proprio in virtù dell’omicidio della ragazza. Un mandato d’arresto è stato emesso anche per la moglie, Nazia Shaheen, residente nel distretto di Mandi Baha Uddin del Punjab, la quale, tuttavia, è ancora latitante.

Adesso, il giallo sembra prossimo ad arricchirsi di un tassello sin qui mancante: il corpo di Saman Abbas. Nella serata di venerdì 18 novembre 2022 i resti di un cadavere sono stati trovati sotterrati all’interno di un casolare abbandonato nelle campagne del Comune di Novellara (Reggio Emilia), a poche centinaia di metri dalla casa dove risiedeva la famiglia Abbas prima del delitto.

SAMAN ABBAS, RESTI UMANI SOTTERRATI IN UN CASOLARE A NOVELLARA: SUL POSTO SONO GIUNTI ANCHE I RIS

Il rinvenimento di alcuni resti umani, che potrebbero essere quelli di Saman Abbas, è avvenuto al termine di un sopralluogo eseguito da parte dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Emilia e della Compagnia di Guastalla, sotto il coordinamento della Procura di Reggio Emilia, diretta dal procuratore capo Calogero Gaetano Paci.

Come riporta l’agenzia giornalistica Adnkronos, l’area del ritrovamento è stata interdetta sin dalle prime ore della mattinata di sabato 19 novembre 2022. I carabinieri di Reggio Emilia, sotto il costante coordinamento della locale Procura e con l’ausilio dei carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma (RIS), “stanno procedendo alle operazioni di recupero e repertamento”. In loco sono giunti anche i vigili del fuoco di Reggio Emilia.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cronaca Nera

Ultime notizie