CIOCCOLATA E TEOBROMINA COS’È?/ Ecco perché fa bene, la rivoluzione da L’Aquila

- Matteo Fantozzi

Cioccolata, teobromina: ecco perché fa bene anche se non bisogna esagerare. Sono diversi i motivi per cui può essere benefica sia per la salute che per l’umore, ma attenzione alla linea.

cioccolata
Cioccolata, teobromina

La cioccolata fa bene, questo è stato appurato anche da uno studio effettuato dai ricercatori dell’Università de L’Aquila. La presenza di teobromina al suo interno infatti regala numerosi vantaggi fisiche a chi ne usufruisce. Pare infatti che siano stati condotti dei sondaggi sugli anziani che hanno fatto notare da subito un decisivo miglioramento dell’attenzione e anche della velocità nell’elaborazione verbale. All’interno del cacao i flavanoli infatti regalano la possibilità di aumentare il volume del sangue all’interno del cervelo in quello che viene chiamato giro dentato dell’ippocampo. Proprio questa struttura viene colpita per prima nelle fasi dell’invecchiamento che portano ad essere meno reattivi sia per quanto riguarda la memoria che per quanto riguarda gesti e parole. L’uso abituale di cioccolata quindi può portare solo ed esclusivamente dei vantaggi anche se bisogna fare attenzione quando è alta la presenza di zucchero. (agg. di Matteo Fantozzi)

I BENEFICI

Non bisogna eccedere con la cioccolata perché potrebbe andarne della nostra linea, ma anche grazie alla presenza della teobromina questo ha numerosi fattori benefici sulla salute e soprattutto sull’umore. Il cioccolato fa bene al cervello, infatti grazie a numerosi test si è verificare un effetto positivo che va a migliorare le capacità se utilizzato almeno una volta alla settimana. Ancora migliore è il cioccolato fondente che aiuta la circolazione e favorisce addirittura la sanità del cavo orale e più nello specifico dei denti. Più il cioccolato è fondente e più questo aiuta la circolazione e si manifesta come un vero e proprio aiuto per abbassare la pressione e quindi risolvere problemi di chi ce l’ha invece troppo alta. Sicuramente è importante farne un uso contenuto, ma abbiamo visto come questo possa essere una vero mano santa per diversi aspetti della nostra vita non ultima il fatto che viene considerato un vero e proprio antidepressivo naturale.

ECCO COS’È LA TEOBROMINA

Cos’è la teobromina che è contenuta all’interno della cioccolata? Questa è un alcaloide naturale che è presente nel cacao e nei derivati di questo, inoltre la troviamo in piccola presenza all’interno delle foglie del thè. La troviamo in forma solida e di colore bianco se mantenuta a temperatura ambiente e nonostante presenti un tasso di tossicità questo non è pericoloso per gli esseri umani visto che viene metabolizzata in maniera assai rapida, mentre in altri esseri viventi, come i cani e i gatti, può creare dei problemi perché viene assorbita in maniera diversa. Se andiamo ad analizzare dal punto di vista chimico la teobromina ci accorgiamo che questa è una xantina e inoltre svolge sul sistema nervoso centrale, andando ad agire sulle sinapsi, un’azione decisamente stimolante. Inoltre va sottolineato come può creare una azione diuretica modesta e anche un buon effetto vasodilatatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori