DIETA TURBO/ Ecco come perdere 5 kg di peso in 10 giorni: principali cause del mancato dimagrimento

- Matteo Fantozzi

Dieta Turbo, ecco come perdere 5 kg di peso in 10 giorni. Nuovo rimedio casalingo che permette risultati eccezionali in vista della prova costume, ma non è pericoloso per la salute?

dieta della dopamina
Dieta, immagine di repertorio (Pixabay)

Per restare in forma e non prendere peso – in realtà – non occorrono degli accorgimenti misteriosi. Ed infatti, quello che serve è la costanza sia per quanto riguarda l’alimentazione sia per l’attività sportiva. Mangiare bene e muoversi costantemente sono alla base di una linea perfetta, senza particolari “scossoni” ed incidenti di percorso. Tra le varie possibilità però, quando occorre perdere peso, è arrivato da poco un libro firmato da Haylie Pomroy, una consulente alimentare che ha dato vita alla dieta turbo, il titolo del suo manuale si chiama proprio così. La Pomroy però, nel libro s’interroga anche (e soprattutto) sui possibili motivi dell’impossibilità di perdere peso e buttare giù i chili in eccesso: infiammazioni, disfunzioni della digestione o squilibri ormonali. Queste potrebbero essere le principali tre cause. Una volta identificate quelle, il libro vi offrirà gli alimenti da assumere per prevenire e combattere le infiammazioni, così come per digerire meglio gli alimenti e in presenza di squilibri ormonali. Se avete bisogno di perdere peso ma ancora non siete riusciti a farlo, forse potrete dare uno sguardo ai consigli della consulente. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

L’ULTIMA FRONTIERA DEL DIMAGRIMENTO

L’ultima trovata in fatto di dimagrimento lampo è sicuramente la ”dieta turbo”. Questa promette di perdere peso molto rapidamente, si parla infatti addirittura di 5 kg in 10 giorni. No, non è il famoso film con protagonisti Carlo Verdone e Renato Pozzetto, ma un regime alimentare che prevede l’utilizzo di quelli che vengono considerati i super cibi turbo che permettono di perdere peso se assunti più volte al giorno. A teorizzare la dieta turbo è stata Haylie Pomroy in un suo studio sul super metabolismo. Tra i primi consigli c’è quello di fare colazione non oltre i 30 minuti dal risveglio, perché quando ci si sveglia il corpo inizia a lavorare per eliminare le tossine accumulate durante la notte. Inoltre assume un ruolo fondamentale l’acqua che deve essere assunta a stomaco pieno la mattina per idratare il corpo. Tra i cibi consigliati ci sono mirtilli rossi, funghi, zenzero e lenticchie.

NON MANCA MOLTO ALLA PROVA COSTUME

Ci siamo, la prova costume è dietro l’angolo e superata l’ultima abbuffata di Pasqua è arrivato il momento di mettersi a dieta. Qualche chilo di troppo magari qualcuno se lo portava dietro già da Natale, ma ora con l’estate lontana appena un paio di mesi è necessario frenarsi per arrivare poi maggiormente in forma al momento di andare in spiaggia. Sono così numerosi i rimedi che circolano su internet, diete che promettono risultati miracolosi ma che rischiano anche di essere pericolose per la salute. I medici consigliano infatti di dimagrire sempre in maniera progressiva e di tenere un regime alimentare regolare in cui non manchi niente. Diverse scuole di pensiero portano ad affidarsi a diete fatte in casa, la scelta più sbagliata se non si vuole rischiare di avere qualche problema. L’ideale sarebbe confrontarsi con un nutrizionista e trovare il regime alimentare perfetto in base anche allo stato di salute del paziente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori