SCUOLA/ Dalle onde all’energia e all’ambiente, così l’apprendimento diventa scoperta

- Silvia Macalli

Fondazione Lombardia per l’Ambiente raccoglie la sfida dell’emergenza formativa e invita a riscoprire la realtà con i suoi laboratori didattico-scientifici

ambiente natura 1 pixabay1280 640x300
Pixabay

Tra le sfide che ci ha messo di fronte, la pandemia ha certamente interrogato il mondo dell’educazione modificando tempi, abitudini e modalità didattiche finora consolidate, portando insegnanti ed alunni a rispondere con creatività e intelligenza alle nuove situazioni dovute all’emergenza sanitaria. Quello della scuola, o meglio, quello dell’educazione si rivela sempre più un fronte aperto, sul quale come Fondazione Lombardia per l’Ambiente ci siamo sentiti chiamati in causa, in prima persona.

Negli scorsi anni, infatti, l’esperienza maturata con i nostri laboratori didattico-scientifici “Flabs” – dedicati ad approfondire i contenuti relativi ad elementi di fisica quali le onde, il suono, la luce e l’universo – ci ha permesso di conoscere il mondo della scuola e sperimentare, nell’incontro con gli alunni di ogni età, che l’insegnamento offre una grande occasione per “uscire” dalle mura scolastiche e scoprire tantissimi fenomeni con cui abbiamo a che fare quotidianamente con occhi più attenti.

In particolare, nell’approcciare le materie Stem (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica), ci siamo addentrati nella scoperta della realtà con un approccio scientifico a tutto tondo.

Chi educa e insegna diventa così facilitatore del processo di conoscenza, permettendo che il processo di apprendimento diventi una scoperta.

In questo ultimo anno, allora, ci siamo adoperati per continuare a supportare e coinvolgere docenti e studenti, a distanza ma sulla stessa direttrice sperimentata in questi anni nei laboratori Flabs, realizzando proposte e progetti dedicati alla diffusione della cultura scientifica come strumento per conoscere la realtà e l’ambiente che ci circonda. Il mondo in cui viviamo ci mostra, infatti, il bisogno di esperienze culturali e relazionali significative, tese ad aiutare gli alunni ad interagire in maniera critica con l’ambiente, partendo dal dato fondamentale della bellezza della natura, secondo tutte le dinamiche che la rendono così affascinante e ordinata.

È su questa traiettoria che desideriamo continuare a portare il nostro contributo al mondo della scuola, con nuove proposte di didattica integrata utili a supportare l’impegno quotidiano degli insegnanti nelle proprie aule, siano esse a distanza o in presenza.

Per questo stiamo lavorando anche alla realizzazione del nuovo sito internet, una piattaforma on line dove i docenti di ogni ordine e grado scolastico potranno trovare, già pronti per il prossimo anno scolastico, contenuti e proposte didattiche fruibili gratuitamente dagli insegnanti, con schede, video tematici, giochi didattici e proposte di esperimenti ed esperienze per “imparare facendo”. I temi spazieranno dalle materie dei laboratori Flabs (onde, luce, suono e universo) all’educazione ambientale (aria, acqua, suolo, clima, energia, rifiuti, biodiversità, sostenibilità), in modo tale da sostenere anche percorsi interdisciplinari di educazione civica.

Accanto a queste proposte gratuite, gli insegnanti avranno la possibilità di prenotare le esperienze flabs@school, vale a dire vere e proprie lezioni a distanza guidate da esperti non solo nei contenuti ma anche nella capacità di coinvolgimento degli alunni di ogni età. Il metodo è semplice: partire dall’esperienza per arrivare a capire i principi che la descrivono, rendendo il tutto coinvolgente grazie a un elevato livello di interattività. Cominceremo dalle esperienze dei laboratori più “scientifici”, e perciò più stimolanti: onde, luce, suono, universo. Le proposte sono prenotabili singolarmente ma sono anche pensate come un percorso unitario, con un continuo rimando di contenuti che passo dopo passo si approfondiscono sempre più. I percorsi – della durata di 90 minuti, interamente dedicati alla singola classe – si differenziano secondo i gradi di scolarità: un livello più semplice, per le scuole primarie, fino ad arrivare a un maggiore approfondimento scientifico per gli studenti delle scuole superiori. Abbiamo pensato anche a un percorso intermedio, per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado.

— — — —

Abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a fornirti una informazione di qualità e indipendente.

SOSTIENICI. DONA ORA CLICCANDO QUI



© RIPRODUZIONE RISERVATA


Warning: in_array() expects parameter 2 to be array, null given in /var/www/ilsussidiario/releases/20210730085239Z/wp-content/themes/ilsussidiario_theme/inc/queries.php on line 2259