Serena Autieri/ “Il mio corpo? Prima quando gli uomini mi guardavano era un fastidio”

- Anna Montesano

Serena Autieri si racconta ai microfoni de “I Lunatici”: “Il mio corpo? Mai visto come un’arma da utilizzare, anzi. Era quasi un fastidio”

Serena Autieri min
Serena Autieri - Foto Instagram
Pubblicità

Serena Autieri ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio. L’attrice ha affrontato molti argomenti, dalla carriera al rapporto col suo aspetto fisico. Su questo, in particolare, ha dichiarato: “Come gestisco il rapporto con il mio aspetto? Io non ho mai vissuto questa piacevolezza dell’aspetto fisico come una delle mie armi da utilizzare. Anzi.” ammette la Autieri. Poi continua: “Quando ero piccola, quando ho iniziato a scoprire il mio lato femminile, mi dava quasi fastidio che gli uomini in qualche modo mi guardassero per altri motivi. Ci ho messo un po’ di tempo per capirlo e accettarlo. E’ stato quasi un fastidio. Non è l’aspetto che mi interessa che la gente veda di me.”.

Pubblicità

Serena Autieri, l’amore per la musica e Elsa di Frozen

Serena Autieri si è detta soddisfatta del lavoro fatto fino ad oggi. Ai microfoni de I Lunatici ha infatti ammesso “Amo quello che faccio, mi reputo molto fortunata, è una fortuna amare quello che si fai. Poi ovviamente la fortuna deve essere sorretta dallo studio, dalla curiosità, dalla voglia di non accontentarsi. Bisogna pretendere sempre di più da se stessi.” Oltre alla recitazione, la Autieri è innamorata della musica: “ho scoperto presto la passione per il canto, ho iniziato presto a cantare nei locali a Napoli.” racconta l’attrice che è anche la voce italiana di Elsa di Frozen. “Tra poco uscirà Frozen 2. – ricorda – Fare doppiaggio su una cosa dove non vedono la tua faccia è diversa. E quando riconoscono la tua voce è una grande soddisfazione. Una cosa pazzesca, che non avrei mai immaginato.” conclude.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità