Silvia Mezzanotte “Da 11 anni innamorata di Massimiliano”/ “Maternità? Non mi manca”

- Anna Montesano

Silvia Mezzanotte, ospite a Dedicato su Rai 1, parla della sua storia d’amore col compagno Massimiliano e della mancata maternità

silvia mezzanotte 640x300
Silvia Mezzanotte a Dedicato

Silvia Mezzanotte è una donna felice e molto innamorata. Lo ammette nel corso dell’intervista rilasciata a Serena Autieri nella nuova puntata di Dedicato, dove si lascia andare a confessioni sulla vita privata di cui, solitamente, è molto gelosa. “L’amore per me è importante. – ha esordito la cantante, ex dei Matia Bazar – In amore sono stata molto fortunata. Ormai sono 11 anni, ho incontrato quest’uomo meraviglioso, siciliano, si chiama Massimiliano. Non gli piace che si parli di lui, quindi il fatto che lo sto facendo è in realtà una sorpresa.” Così ha svelato come si sono incontrati e come è nato poi il loro amore: “Ci siamo incontrati per uno spettacolo che aveva organizzato perché lui si occupa di disabilità e io, in quella circostanza, ho cantato di fronte ad un pubblico che era metà udente e metà sordo. Lui mi aveva chiesto le canzoni perchè, con le sue assistenti, le segnava in modo che anche le persone sorde potessero fruirne. Da lì è iniziato un percorso che ci ha poi portati a stare insieme.”

Silvia Mezzanotte e la mancata maternità: “Un figlio? Non è arrivata l’occasione”

Silvia Mezzanotte parla poi della mancata maternità: “Un figlio? Non è arrivata l’occasione, poi quando ho incontrato Massimiliano, eravamo già grandi. Lui, poi, ha già un figlio. Ma non mi manca la maternità”, ha spiegato. E, a proposito di famiglia, ha ricordato la sua infanzia: “Io sono stata una bambina timidissima, per fortuna nessuno mi ha spinto a cantare fino a quando non sono stata io pronta a farlo. Avevo 5 anni e il mio gioco era cantare: le mie paure in qualche modo venivano esorcizzate col canto e oggi è ancora così.” Quando, allora, ha capito di voler fare la cantante? “L’ho capito intorno ai 17 anni, quando il papà di un mio fidanzatino mi costrinse a cantante nel suo ristorante e lì ebbi il mio primo applauso. Capii.”, ha ammesso la Mezzanotte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA