Simona Izzo gelosa di Ricky Tognazzi?/ “Lo sorveglio a 360 gradi”

- Elisa Porcelluzzi

Simona Izzo e Ricky Tognazzi sono sposati da più di 25 anni. La doppiatrice ha ammesso di essere molto gelosa del marito: “La gelosia è il sostegno del desiderio”.

Simona Izzo Ricky Tognazzi LaPresse 640x300
Simona Izzo e Ricky Tognazzi (foto Piergiorgio Pirrone - LaPresse)

Simona Izzo e Ricky Tognazzi sono sposati da più di 25 anni e insieme hanno realizzato 30 film. Entrambi con un matrimonio alle spalle, si sono conosciuti sul set del primo film da regista della Izzo, “Parole e baci”, nel 1987. Tognazzi era stato sposato con Flavia Toso, con cui ha avuto la figlia Sarah; mentre Simona Izzo aveva sposato Antonello Venditti, con cui ha avuto il figlio Francesco, ed era stata a lungo legata a Maurizio Costanzo. Dopo tanti anni insieme Simona Izzo e Ricky Tognazzi sono ancora innamoratissimi: “Ancora ridiamo e ci scanniamo”, hanno detto in un’intervista al settimanale Gente. La doppiatrice ha messo di essere molto gelosa del marito: “Lo sorveglio a 360 gradi, le altre ci devono solo provare a toccarlo… E sorveglio anche me, perché le tentazioni le abbiamo tutti. È un lavoro spaventoso, l’amore”.

Simona Izzo gelosa del marito Ricky Tognazzi: “è il sostegno del desiderio”

In quell’occasione Simona Izzo ha svelato il segreto della longevità della loro coppia: “Tutto nasce dal desiderio di far felice l’altro. Io sono felice se Ricky è felice. Sono una romantica monomaniaca, ho avuto due mariti, ma nel cuore c’è solo quello presente. E dire che hanno tentato di separarci, professionalmente e come coppia, ma non ci sono riusciti”. Ospite di Barbara d’Urso a Domenica Live, la doppiatrice è tornata a parlare della sua gelosia, raccontando un simpatico aneddoto: “Una volta con Ricky eravamo a New York e una cameriera, attrice che si manteneva anche servendo ai tavoli, chiese a Ricky cosa volesse. Ci ha messo una vita a rispondere, con una pausa così piaciona che non mi è piaciuta per niente. Solo per averglielo fatto notare se ne è andato lasciandomi lì senza carta di credito. Ma io vorrei solo dire questo, la gelosia è il sostegno del desiderio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA