Sondaggi politici/ Lega al 25,3%, Pd al 20,4%. 81,4% elettori M5s vuole Conte leader

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici, le intenzioni di voto aggiornate al 13 luglio: Lega resta primo partito, FdI sopra il M5s, Italia Viva e Azione in calo.

sondaggi politici
Il premier Giuseppe Conte (LaPresse)

Nuova settimana, nuovo appuntamento con i sondaggi politici. Le rilevazioni di Tecnè per l’Agenzia Dire offrono numerosi spunti di discussione, anche se le dinamiche non variano molto: il primo partito d’Italia resta la Lega di Matteo Salvini, che perde lo 0,2% rispetto a sette giorni fa e scende al 25,3%. In crescita invece il Pd, oggi al 20,4% (+0,2%). Lieve calo per Fratelli d’Italia: il partito di Giorgia Meloni è al 15,8%, -0,1%, ma resta comunque sopra al Movimento 5 Stelle, ora al 14,7% (+0,1%).

Forza Italia resta all’8,2%, mentre Italia Viva deve fare i conti con un nuovo passo indietro: il soggetto politico lanciato da Matteo Renzi arretra al 2,9% (-0,1%). Anche Azione di Carlo Calenda perde la stessa percentuale e si attesta al 2,8%, incalzato da La Sinistra, in crescita al 2,7% (+0,2). Infine troviamo i Verdi all’1,8% (=) e +Europa all’1,8% (+0,1%).

SONDAGGI POLITICI: ELETTORATO M5S VUOLE CONTE LEADER

I sondaggi politici di Tecnè per Dire hanno poi fatto il punto della situazione sulla fiducia degli italiani nel Governo. Le continue liti tra forze di maggioranza sembrano far storcere il naso agli elettori, che puniscono l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte: fiducia in calo al 29,5%, uno dei dati più bassi degli ultimi mesi. Ben più corposa la fetta di coloro che non hanno fiducia, il 66,1% degli italiani, mentre il restante 4,4% ha preferito non rispondere.

Un altro tema molto dibattuto negli ultimi giorni è quello della leadership M5s. E l’opinione degli elettori grillini è abbastanza chiara: l’81,4%  vuole il premier Giuseppe Conte come nuovo capo politico. Solo il 15,1% preferirebbe un altro profilo, mentre il 3,5% ha preferito non rispondere.



© RIPRODUZIONE RISERVATA