Sondaggi politici/ Lega sale al 23,5%, Pd al 20,7%. Vaccino Covid: 28% non lo farebbe

- Carmine Massimo Balsamo

Sondaggi politici e intenzioni di voto: Fratelli d'Italia continua a crescere, nuovo flop per il Movimento 5 Stelle. I dati su vaccino e Natale

salvini Giancarlo Giorgetti e Matteo Salvini (LaPresse)

Salvini e Zingaretti sorridono, Crimi e Renzi no: i sondaggi politici di Quorum per Mezz’ora in Più riportano interessanti aggiornamenti sulle intenzioni di voto degli italiani. In cima alla classifica troviamo ancora una volta la Lega: il Carroccio guadagna lo 0,5% e si porta al 23,5%. Bene anche il Partito Democratico: i dem passano dal 20,4% al 20,7%. Fratelli d’Italia si attesta al 16%, +0,1% rispetto alla precedente rilevazione, mentre il Movimento 5 Stelle deve fare i conti con un nuovo ribasso: -0,3% in una settimana, pentastellati quotati al 14,9%. Prosegue la risalita di Forza Italia: il partito di Silvio Berlusconi è al 7,4%, +0,3% in una settimana. Passiamo adesso ai partiti minori di Centrosinistra: Sinistra Italiana (-0,2%) e Azione (=) al 3,2%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi perde lo 0,1% e scende al 3,1%. Troviamo infine +Europa al 2% (-0,4%) e Verdi all’1,7% (+0,1%).

SONDAGGI POLITICI: I DATI SU VACCINO COVID E NATALE

Passiamo adesso ai sondaggi politici di EMG Acqua per Agorà, che hanno acceso i riflettori sul dossier vaccino Covid. Come spiegato da Fabrizio Masia, il 36% degli italiani ha dichiarato che se il vaccino fosse disponibile oggi aspetterebbe qualche mese, mentre il 32% lo farebbe senza esitazioni. Il 28%, invece, non lo farebbe. Il restante 4% ha preferito non rispondere. Meno frammentazione invece sull’obbligatorietà: per il 49% degli intervistati il vaccino Covid dovrebbe essere una libera scelta individuale. Per il 23% dovrebbe essere obbligatorio solo per alcune categorie a rischio, mentre per un altro 23% dovrebbe essere obbligatorio per tutti. Il restante 5% ha preferito non rispondere. Infine, i sondaggi sul Natale, in particolare sulle restrizioni previste dal Governo: per il 71% degli italiani è giusto punire con multe chi viola le misure restrittive. Di parere contrario il 22%, mentre il 7% ha preferito non rispondere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Sondaggi politici

Ultime notizie