MAMMA E FIGLIO SPINTI SOTTO TRENO/ Eritreo arrestato non parla: morto bimbo di 8 anni

- Carmine Massimo Balsamo

Madre e figlio spinti sotto un treno per cause sconosciute: dramma a Francoforte, arrestato un 40enne di origini africane, non parla. Morto il piccolo di 8 anni

madre e figlio sotto un treno francoforte
Orrore a Francoforte (Welt)

È pieno mistero su cosa abbia spinto l’eritreo 40enne arrestato ieri a spingere sotto il treno la mamma e il figlio di 8 anni con i quali non sono stati verificati legami di conoscenza o parentela: si è venuto a sapere che la polizia della Svizzera da almeno giovedì scorso ricercava il misterioso 40enne africano, come spiega il capo della polizia federale tedesca, Dieter Romann, in una conferenza stampa a Berlino. Il presunto aggressore della stazione centrale di Francoforte la scorsa settimana avrebbe minacciato una vicina di casa con un coltello: ha cercato poi di strangolarla, l’ha rinchiusa in camera da letto e si è dato alla fuga, anche qui senza particolari motivazioni dietro al folle gesto. Come riporta il Corriere del Ticino, «l’eritreo, sposato e padre di tre figli era arrivato in Svizzera nel 2006 e nel 2008 ha ottenuto l’asilo». Al momento dopo i primi interrogatori l’uomo arrestato non parla e non intende spiegare nulla in merito alle accuse mossegli: resta la tragedia, senza senso, di un bimbo morto e di una madre salvata al pelo grazie alla sua prontezza di riflessi. Dalla Svizzera alla Germania, l’attentato avvenuto a Francoforte ancora dopo 24 ore non nutre particolari novità significative..

ARRESTATO 40ENNE ERITREO

Orrore a Francoforte: 40enne eritreo spinge madre e figlio sotto un treno, morto un bimbo di 8 anni mentre la donna è salva per miracolo. Un dramma che ha sconvolto la Germania e sul quale sono attesi aggiornamenti dalle autorità sulla dinamica dell’episodio: sembrerebbe infatti che l’uomo fermato avrebbe compiuto il gesto apparentemente senza ragione. Come riportato dalla stampa tedesca, le due vittime erano in attesa del treno al binario quando ad un certo punto l’uomo si è avvicinato e si è scagliato contro di loro: il piccolo è caduto giù dalla banchina, mentre la donna è riuscita ad evitare l’impatto con il mezzo di trasporto mettendosi in salvo. La madre del piccolo attualmente si trova ricoverata in ospedale. L’uomo ha provato a scappare subito dopo il gesto, ma è stato rincorso dai testimoni presenti nella zona e braccato dalle forze dell’ordine: in corso le indagini della Criminalpol.

FRANCOFORTE, MADRE E FIGLIO SPINTI SOTTO UN TRENO: MORTO UN BIMBO DI 8 ANNI

La Bild riporta che è in corso in questi minuti l’interrogatorio al 40enne eritreo, del quale non sono state rese le generalità. Isabell Neumann, portavoce della polizia, ha confermato che non ci sono relazioni tra l’aggressore e le due vittime: alcuni testimoni oculari hanno affermato inoltre che l’uomo avrebbe tentato di spingere altre persone sui binari. Attesi aggiornamenti nel corso delle prossime ore sulle indagini delle forze dell’ordine, che sentiranno anche la madre del bimbo morto. Germania sotto choc per il dramma che ha coinvolto una famiglia come tante, inerme di fronte al gesto di un perfetto sconosciuto. Ma non è l’unico episodio: appena dieci giorni fa è stato registrato un caso simile a Duisburg, con un uomo di 34 anni morto dopo essere stato spinto giù dai binari da un’altra persona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA