Stefano Jurgens, autore Avanti è un altro “Mi è apparso Gesù”/ “Paolo Bonolis? Ha un alto senso del divino”

- Elisa Porcelluzzi

Stefano Jurgens, autore di Avanti un altro!, racconta del suo rapporto con la fede e della profonda amicizia che lo lega a Paolo Bonolis.

Stefano Jurgens Sonia Bruganelli LaPresse 1 640x300 Sonia Bruganelli con Stefano Jurgens (Foto Claudio Bernardi/LaPresse Roma, 28 maggio 2014)

Stefano Jurgens: “Quando mi è apparso Gesù…”

Stefano Jurgens, paroliere e autore televisivo e personaggio televisivo italiano, ha collaborato alla realizzazione di molti programmi di successo, tra cui “La Corrida” e  “Il pranzo è servito” di Corrado e numerosi programmi di Paolo Bonolis come “Tira & Molla”, “Ciao Darwin” e “Chi ha incastrato Peter Pan?”. Jurgens ha scritto anche alcuni testi per Gianni Morandi. Dal 2011 è autore e pilastro di “Avanti un altro!” di Bonolis. Nel libro “Nel cognome del padre”, dedicato al suo famoso papà Maurizio morto nel 1975 a soli 54 anni, Stefano Jurgens racconta di aver avuto una visione di Gesù: “La fede è un dono che non appartiene a tutti. Io ce l’ho e confermo di aver visto Gesù e anche di aver parlato con lui. Successe nel 1992, in un momento difficile in cui ero rimasto senza lavoro”, ha ricordato sulle pagine di Nuovo. L’autore ha poi raccontato nel dettaglio quella giornata che ha segnato un profondo cambiamento nella sua vita: “Un giorno di agosto feci una passeggiata sulla spiaggi di San Felice Circeo. A un certo punto ho scritto sulla sabbia il nome di Gesù. In quel momento Lui mi è apparso così come lo conoscevo attraverso le immagine sacre: altro e biondo con una tunica chiara”.

Stefano Jurgens: l’amicizia con Paolo Bonolis

Dopo l’apparizione di Gesù, Stefano Jurgens è entrato in un gruppo di preghiera: “Da allora il contatto ideale con Gesù si è fatto quotidiano: ogni mattina dedico un’ora alla preghiera. Mi impegno a diffondere nel mondo dello spettacolo l’insegnamento evangelico”. Da molti anni l’autore lavora al fianco di Paolo Bonolis che reputa un carissimo amico con cui condivide ogni esperienza: “Mi è stato vicino nei momenti più bui, primo tra tutti quello in cui, a causa di un virus, sono rimasto in coma per qualche tempo”, ha detto a Nuovo. Sul conduttore di Canale 5, Jurgens ha aggiunto: “Paolo ha un alto senso del divino anche se, per pudore dei suoi sentimenti, finge il contrario. Fa tante opere di bene senza dirlo a nessuno”. Stefano Jurgens è sposato dal 1977 con Graziella ed è padre di due figli, Simone e Vanessa.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie