Stefano Tacconi: “Ho rischiato di finire in sedia a rotelle”/ “Ora ho tante paure…”

- Anna Montesano

Stefano Tacconi, confessione shock a Pomeriggio 5: “Ho rischiato di finire in sedia a rotelle. Non so quanto mi rimane da vivere e…”

stefano tacconi pomeriggio5 640x300
Stefano Tacconi a Pomeriggio 5

Stefano Tacconi shock a Pomeriggio 5. Si torna a parlare dell’ex calciatore, ultimamente al centro di una diatriba con la moglie affrontata sul settimanale DiPiù. Laura, moglie di Tacconi, ha infatti scritto una lettera a suo marito, chiedendogli di non lasciarla per andare in Cina per lavoro. Lui, ospite a Pomeriggio 5, inizia replicando con una battuta: “Se lo sapevo prima, andavo via prima in Cina!” Poi però chiarisce che effettivamente “C’è la possibilità che ci vado ma da solo.”

Una decisione che sarebbe pronto a prendere dopo aver vissuto dei veri e propri drammi negli ultimi anni: “Un anno e mezzo fa ho rischiato di andare sulla sedia a rotelle, durante questi anni mi sono morti tanti amici e allora mi è venuto un po’ il dubbio e allora ho pensato di riprendere un po’ della mia libertà. Non so quanto mi rimane da vivere…”, ha dichiarato l’ex calciatore.

Stefano Tacconi shock: “Sottoposto ad una delicata operazione, ho rischiato…”

Scossa, Barbara D’Urso ha allora chiesto cosa gli sia accaduto per rischiare di finire in sedia a rotelle. Tacconi ha svelato: “Un anno e mezzo fa mi sono operato alla schiena, a due vertebre. Il medico che mi ha operato mi ha detto ‘o ti operi o rimani sulla sedia a rotelle’. Da lì ho iniziato ad avere un po’ di paure…” ha spiegato in diretta l’ospite. Ma le parole di Tacconi hanno scatenato la reazione di Patrizia Groppelli che, in collegamento, ha lanciato la sua dura accusa: “Ti rendo conto della nefandezza che hai detto! Di fronte a tante persone e malati terminali… tu stai bene! Manca solo che ti fai già l’epitaffio!”



© RIPRODUZIONE RISERVATA