CALCIOMERCATO/ Napoli da Ogbonna a Inler a Caracciolo, tutti i nomi per gennaio

-

Un difensore, un centrocampista e un attaccante. De Laurentiis cerca il colpo per il mercato di riparazione… con un occhio al bilancio

caracciolo_R400_30nov10
Caracciolo (Ansa)

CALCIOMERCATO NAPOLI – Giugno è ancora un miraggio, gennaio invece è a un passo. I tempi stringono e il Napoli non ha nessuna intenzione di contemplare le rivali in lotta nel mercato di riparazione. E così gli uomini di fiducia del presidente Aurelio De Laurentiis – il ds Riccardo Bigon e il dg Marco Fassone – provano a tirare le somme di settimane spese in viaggi, contatti telefonici, incontri tenuti in gran segreto. Gli obiettivi sono chiari: un difensore, un centrocampista, un attaccante, accomunati da una semplice quanto inequivocabile caratteristica, il prezzo non eccessivo, abbinato a un tasso qualitativo non indifferente. E’ per questo che il Napoli sta stringendo i tempi col Torino per Angelo Ogbonna, ma nel frattempo tesse la tela col Cagliari per Davide Astori il cui cartellino è gestito a metà col Milan.

Nomi non altisonanti, d’accordo, però del tutto compatibili con gli obiettivi “economici”: gli ingaggi dei due difensori, del resto, non superano i 150 mila euro, roba che fa sorridere un magnate come De Laurentiis. Che, per inciso, considerate le difficoltà sul fronte Ruiz, può contare anche sul “consenso” di Miguel Angel Britos, alle prese col Bologna disastrato di questi tempi e con la possibilità di svincolarsi e approdare al San Paolo a strettissimo giro di posta. Nel mezzo, anche su richiesta più o meno esplicita di Walter Mazzarri, c’è bisogno di un elemento di forza e tecnica. Il nome buono è quello di Gokhan Inler, che l’Udinese molto difficilmente liberebbe a gennaio, mentre a giugno (Inter e big della Premier permettendo) saranno imbastiti ben altri discorsi. In attacco, anche in considerazione dell’assenza prolungata di Cristiano Lucarelli, va trovata un’alternativa a Edinson Cavani che dovrà pur rifiatare, a maggior ragione se i campani dovessero proseguire la marcia in Europa League.

CALCIOMERCATO NAPOLI CONTINUA, CLICCA QUI SOTTO

In Italia piacciono da matti i blucerchiati Guido Marilungo e Nicola Pozzi (favorito rispetto al compagno), oltre a Riccardo Meggiorini (pure lui alle prese col caos-Bologna) e Andrea Caracciolo, all’estero invece intrigano senza sosta le piste Traoré (Cluj) e Matavz (Groningen). Nomi su nomi, per un Napoli ora terzo ma che, nella mente del suo primo tifoso, deve salire ancor più. Quanto a giugno, poi, torneranno buoni i nomi di Federico Fernandez (Estudiantes) per la difesa, ma soprattutto del catanese Maxi Lopez per l’attacco, a meno che la Juve non riesca subito a strapparlo al Catania. Già, in estate, quando i tifosi sperano di poter già prenotare i mini-abbonamenti per la Champions League che verrà…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori