CALCIOMERCATO/ L’esperto: Inter – Pazzini quasi fatto, Juventus stand by, Genoa – Roma si tratta

-

Nerazzurri attivissimo sul mercato, oggi vertice giallorossi Grifone per scambio portieri

pazzini_contento_R375x255_25apr10
Pazzini vicinissimo ai nerazzurri (Foto Ansa)

No, stavolta le smentite non funzioneranno: Pazzini è obiettivo vero dell’Inter che proverà l’impossibile per strappare l’attaccante della Sampdoria a una concorrenza foltissima. Il metodo è molto semplice: anticipare i tempi, visto che sul bomber blucerchiato ci sono anche Juventus e Chelsea, ma in prospettiva giugno, non prima. Così Moratti ha dato il via libera per un affare utile anche per stare al passo col Milan che, in questo mercato di riparazione, ne ha già presi tre: dopo Cassano ed Emanuelson, ecco Van Bommel a costo zero dal Bayern Monaco. Ai rossoneri piace anche il giapponese Nagatomo: con l’entourage del difensore c’è già stato un contatto importante, altri seguiranno a breve.

Pazzini, dunque, verso l’Inter: alla Samp andrebbero 10 milioni e il prestito di Biabiany. Il presidente Garrone avrebbe voluto inserire anche Santon nella trattativa, ma in questo caso il club nerazzurro, che oggi può ufficializzare pure Kharja dal Genoa, ha risposto picche. Milanesi a parte, la Juventus prova a “salvare il salvabile” dando un’occhiata al mercato estero, anche per dare una risposta concreta a una tifoseria che sta storcendo il muso ogni giorno di più. Il Genoa non si estranea dalla lotta: oggi incontrerà la Roma per avere il portiere brasiliano Doni, mentre Eduardo può essere inserito nell’affare nonostante i giallorossi non sembrino particolarmente entusiasti. A Genova, sponda rossoblù, di sicuro non approderà Marchetti: il portiere pensa di restare a Cagliari (che cederà Pelizzoli al Brescia) fino a giugno, quando il Milan potrebbe tornare alla carica.

In giornata il Napoli conta di ufficializzare finalmente lo spagnolo Ruiz, mentre per Barreto l’Atalanta ha “sparato” una richiesta di 10 milioni: decisamente troppi, a meno di ripensamenti del magnate De Laurentiis. Gli altri “rumours” di giornata raccontano di una Fiorentina che, a meno di clamorosi exploit, dovrebbe fermarsi al solo Behrami in entrata, mentre la già menzionata Sampdoria medita di strappare Nicholas Frey, fratello del più noto Sébastien, al Chievo. Le ufficialità: Bentivoglio al Bari, Pulzetti al Chievo, Missiroli al Cagliari. Ah, da domani l’Atahotel Quark di Milano sarà pieno zeppo di procuratori, direttori sportivi e cultori profani del calciomercato. In zona Garibaldi ci sarà traffico da bollino rosso…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori